Giovedi 18/04/2019 ore 20:39:21 Disclaimer

"5 anni dopo le ceneri"

March, 2014


5 anni dopo le ceneri

05 March, 2014

Proprio dopo 5 anni dai minimi storici del marzo 2009, i mercati si trovano su dei top: USA ai massimi storici, nostro mercato su massimi di periodo, Europa molto in alto. C'è liquidità da immettere sul circuito finanziario e questo sembra sia più che sufficiente a tenereli e spingerli in alto, anche se credo (e forse lo credono tutti) che a questi prezzi la borsa sia già molto sovravvalutata. Peraltro il tutto si realizza con una questione Ucraina che non credo affatto sia finita qui, visto che parliamo di Russi e di una terra strategica (oltre che loro). Ma i mercati si sà sono così.

La giornata di oggi è stata importante in quanto si è rotta la famosa quota 20600/700. Ha ben funzionato da resistenza per tutta la mattina, proprio sui nuovi valori del mensile (ad inizio marzo la linea metafisica da 20500 si allineava a 20622 con la resistenza in angolo di comando S9P). Non credevamo molto a questo "over " o meglio temevamo questa quota per la sovrapposizione di resistenze, addirittura al punto da dare un segnale short stamane che tecnicamente è ancora in piedi e che operativamente potrà chiudersi in pareggio su un probabile pull-back nei prossimi giorni. Dopo 3 sedute di "bel trend" ci potrebbe stare almeno un "respiro", anche se il mercato non è ancora in ipercomprato ed privo di qualsiasi indicazione contro il trend avviato.

Per l'operatività sell di Banca MPS sul +10%, oggi miglior titolo sul listino con oltre +20% nella seconda sopensione. E' sempre stata un nostro cavallo di battaglia e siamo contenti dello stock picking ma come al solito vendiamo "troppo presto" (della serie venditi e poi ... rosica). Sell in profit anche su ETF SUGAR preso ieri, e poi sell di ENI e Finmeccanica, queste due ultime per attuare la strategia di portafoglio con mercato over 20700 verso i nostri target. Operativamente infatti ci concentriamo solo FTSE/MIB, vendendo via via tutte le posizioni azionarie (es UC, Generali, Saipem) che torneremo ad accumulare nei periodi bui, concentrando adesso le finanze su l'indice in parte su certificato leva 7 ed in parte sull'ETF, posizioni che oggi abbiamo aperto in area 20750. Peraltro lo stradde short ci stava penalizzando molto e l'abbiamo tatticamente freezato con certificati a leva 7, posizione strategica invece su ETF logica trade di posizione. Abbiamo provato a tradare la posizione tattica ma il mercato non ci ha concesso nulla sul daily, manco 50 punti, costretti a ricomperarle poco sopra il prezzo di vendita. Vedremo di riprovarci su eventuali pull back. Al close quindi certificati in freeze e posizione long su ETF assieme al residuo azionario.

 

posted on: 18:21
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000