Martedi 19/02/2019 ore 18:52:31 Disclaimer

"La battaglia contro Golia"


10 June, 2014 - 17:52

Ci troviamo a commentare una seduta debole e laterale sui listini azionari ma che non ha mai avuto connotati di bear reversal, mantendo i livelli conquistati nei giorni precedenti, senza mai perdere nulla ed aggiornando nuovi massimi; fra questi spicca DAX over 10K punti e FTSEMIB che fa capolino over fan opening weekly ma viene fermato dalla resistenza S9P che forma unsecondo tetto sulle quotazioni dell'indice, grossomodo sul fan level. Il mercato è come un bambino, qualcuno diceva, ma io aggiungo che chi fa trading è un po come Davide contro Golia, questo gigante che fa il mercato, che legge le tue carte ed opera di conseguenza, con capitali del tutto sufficienti a spostare le quotazioni come meglio crede.  Golia legge il posizionamento sui future, Golia sa delle opzioni, Golia legge transato SedEx, Golia è un ladro perchè sposta con i supercomputer i pezzi dei sottostanti per mietere denaro nel day by day. Noi stiamo combattendo la nostra battaglia contro Golia, con una carta in più, che è quella dell'ambiguità, siamo short sull'indice ma se il mercato continua a salire comunque prenderemo profitto dai long aspettando con pazienza che i trader (quelli che vanno all'IT forum) mollino le loro posizioni short in stop loss "sacrosanto": ahò voletr chiude sti short ??!!  La reazione a catena potrebbe essere micidiale, proprio a cavallo del Movimento FIB, prima chiusura di short sell, poi iniziano a chiudere posizioni long di breve periodo, poi esce il malloppone delle mani forti guadagnato sin dai rialzi del giorno delle elezioni, tempo da cui il mercato non ha mai corretto un cazzo, quantunque sia evidente che il "denaro facile" della BCE abbiamo cambiato un trend. Ma ci possono essere altri fattori di rischio, eventi naturali, terrorismo ed altro. Questa ad oggi sempre nostra congettura con la precisazione che il Movimento FIB sovrascriverà qualsiasi altro evento.

Per il trading rafforzarzati short FTSEMIB x5 a 22550 (peraltro con errore), long sempre in canna ovviamente, in ottimo profitto. Bene il resto del portafoglio fra cui svetta la Banca Carige con i suoi movimenti sui pezzi regalati sotto valore di mercato con meccanismi incomprensibili (contrattualmente) ma per quello che conta con probabili smaghinate nei prossimi giorni su cui noi siamo pronti a chiudere il trade.

 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000