Martedi 19/02/2019 ore 18:10:32 Disclaimer

"2019 S&P500" logo fabiolongo.com


19 September, 2014 - 18:33

Volevamo intitolare "Manca la bull trap" ma vendendo l'andamento Americano abbiamo voluto evidenziare il massimo numerologico S&P500 che per noi è un Gann Level e quindi è valido per essere il massimo dell'anno di S&P500 (visto che poi il forecast sul mercato è ribassista). Di conseguenza non siamo più tanto per il vecchio titolo, potremmo girare lunedì in open con un brutto close USA dopo target numerologico. Oggi infatti il nostro mercato apre e procede in forza, non arriva a testare 21500 ma solo 21375 e poi piega violentemente andando in area 21000 su cui passa  l'ultimo strappa long del mercato a che fa rimbalzare ancora l'indice al di la del valore di asta di chiusura forzato a ribasso. Quindi manca la bull trap a 21500 e per il nostro modo di vedere le cose, seppur convinti che il mercato sia da shortare, nel breve periodo non vediamo "micce accese", magari lunedì avremo un'evidenza differente dai prezzi più che da ipotesi di timing (quella del setup estivo bearish ha comunque funzionato).

Per il trading ggi abbiamo seguito solo a tratti, alle 11.43 abbiamo impartito ordini di cerficati short al meglio in area 21330 FTSEMIB ed altri in area 21600; i primi poi li abbiamo messi in parte in vendita in area 21050 e li abbiamo trovati eseguiti dando una mozzicata short, modesta che sia, ma che ci ha permesso anche di ribilanciare short l'esposizione sul FTSE/MIB (dal long dell'altra settimana) che copre esattamente il portafoglio azionario. Quindi siamo in sostanziale freeze: sui rialzi venderemo certificati long e pezzi azionari aumentando l'esposizione short, sui ribassi ci metteremo long pian piano, inizialmente vendendo short in profitto magarui comprando commodity, poi compreremo titoli azionari cercandone qualcuno "a sconto".

 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000