Venerdi 19/08/2022 ore 09:13:56 Disclaimer

"Caos al 20 Novembre" logo fabiolongo.com


20 November, 2014 - 17:52

Dopo una mattinata lineare il pomeriggio è stato pessimo in quanto è saltata la linea telefonica di casa e il mercato hanno sviluppato una dinamica talmente incerta da essere pessima per il forecasting e quindi l'operatività da impostare sul mercato. Ieri S&P500 aveva fatto un terzo mercoledì del mese negativo ma oggi probabilmente non lo confermerà (visto l'ennesimo recupero), quindi sul timing ci sarebbe incertezza. Il FTSE/MIB ha generato un primo debole segnale inversivo orario (e non daily) ed al close è sullo spartiacque. S&P500, pur sapendo che avrebbe fatto buttare sangue agli shortisti, non piega e certa stop loss degli shortisti in giro (purtroppo non sono solo e yahoo finance non fa altro che solleticare short) , o quantomeno non piega al punto da generare segnali inversivi. In questi casi meglio attendere che azzardare operazioni al 50% di win probability.
Detto questo oggi vedevamo viaggiare bene le posizioni short, soprattutto in apertura USA, ma al close l'illusione si manifesta. Da un lato per noi è meglio così perchè il portafoglio è long (guai a lasciare la staffa longhista prima che il mercato piega), dall'altro volevamo fare cassa almeno sullo short S&P500. Consolano i preti di Cattolica, deboli tutto il giorno, e che al close avanzano con volumi. Anche le Commodity e l'ETF Russo spingono a rialzo ma sono recuperi e non dei gain. Di qui la delusione di oggi. Il Caos solitamente precede a fasi di Coerenza del Mercato (CMH), quindi dovremmo poi entrare in trend... 
 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000