Venerdi 19/08/2022 ore 09:19:30 Disclaimer

"Seduta apatica e senza segnali" logo fabiolongo.com


25 November, 2014 - 18:02

La seduta ha avuto un po di vita nella mattinata quando il mercato ha innescato l'ennesima "infamata rialzista" andando a raggiungere nuovi massimi relativi, sia FTSE/MIB sia DAX sia S&P500 nella sua apertura. Il motore continua a sostenere acquisti, finti che possano essere, e si configura come vera e propria morsa al collo degli shortisti. Sin a quando non molleranno crediamo che possa continuare, domani siamo già a mercoledì. Il fatto negativo è che il panorama di new-flow mediatico di oggi, che riceviamo in rassegna a cura di nostri amici, è stato negativo andando a cercare problemi nel PIL fiacco dei nazisti, nella tempesta inevitabile sul mercato del credito, su Italia che non ripagherà mai debito pubblico e tante altre sollecitazioni "sell". Così il mercato non piega. Tecnicamente al close NON ci sono segni inversivi su Europa e nemmeno il FTSE/MIB fa eccezione. La storia delle 2 dojy daily, poi, è tutto un film, altra sollecitazione short a cavallo dell'ipercomprato: occhio che il mercato potrebbe crollare ma come potrebbe fare altri 1000 punti a rialzo in ipercomprato, fino a quando non c'è un segnale short. Ancora una volta siamo in attesa del close USA per vedere se la dinamica inizierà da lì, per adesso il mercato regge e la polarizzazione di questi giorni è stata evidente a tutti.
Per il trading tante idee: comprare innanzitutto, visto lo scenario, ma tanti dubbi tra Cattolica, Kinexia (oggi 1.5M di pezzi), Premuda (data in buy giorni orsono e che analizzandola sui fondamentali mi sembra valga meno della PFN), short FTSE/MIB con un certificato a strike ma scadono tutti il 19 dicembre (come su altri indici), per ogniuna di esse c'è comunque stato un deterrente, alla fine siamo entrati su Crude, scelta più razionale, oggi giorno di PAC, condizione di PAC soddisfatta per crude (il PAC è quello del 2013); ci ronzava nell'orecchio  il target stabile di 60$ al barire, eravamo a 75 con un -4% dell'ETF in un sol colpo, alla fine ci siam decisi a prendere pezzi ETFS Crude WTI nonostante contango ed euro debole. 

 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000