Sabato 19/09/2020 ore 14:50:06 Disclaimer

"Giornate difficili di fine Maggio" logo fabiolongo.com


26 May, 2015 - 19:49

Impegni di lavoro ci hanno impedito di commentare ieri, ed oggi siamo andati per le lunghe. Tutto questo sembra trovare una risoluzione definitiva in uno dei periodi più difficili sul lavoro da 15 anni a questa parte... 
Per i mercati momento altrettando difficile, per via dello scenario speculativo Greco, ben previsto nel nostro commento generale del weekend, con giornata di lunedì che per quanto inutile possa essere stata (chisura di importanti piazze) ha avuto la dinamica attesa di violento storno ed ha poi galleggiato tutto il giorno sulle nostre quote spartiacque. Anche oggi si tenta una tenuta/rimbalzo dopo la difficile mattinata ma il nostro FTSE/MIB non vince le prime resistenze, ossia lo short coverage, in linea alla strategia impostata stamane:  "Short: In apertura se frazionale positivo oppure in intraday se colpito 23530 e non superato per 1 ora, stop intraday sopra 23550/600". Molto contenti dell'Operatività FTSE/MIB e dei commenti di gradimento ricevuti da diversi conoscenti sia ieri sia oggi. Al close lo scenario non genera, nominalmente, nemmeno un segnale di tenuta, ossia long, dato che il close è sotto 23330 (Long: ... oppure al closing (dopo le 17:15) se sopra 23330, stop domani se sotto middle). Entro certi limiti i nostri leveling sono davvero entusiasmanti e tendono a smentire ipotesi "euforiche" intraday long o short che in molti fanno senza "rispettare" i segnali della nostra operatività, frutto delle capacità di prevegenza più che di forecasting :-).  
Concludendo sono giornate difficile di fine maggio, su newsflow fondamentale certamente non banale ma di "momento" e decisamente "speculativo", e non vediamo, tecnicamente, ne segnali bullish ne di bear continuation di breve periodo; dovendo essere obbligati, con una pistola puntata alla tempia, scegliamo il posizionamento long per una serie di ragioni che non stiamo certamente a discutere sul blog pubblico. Da qui il verde del semaforo.
Per il trading ieri ingresso su SNAM, come da piano, e poi lunga attesa per BMPS di cui abbiamo appreso dell'aumento di capitale, forse per nostra negligenza, solo ieri mattina. Decisione in nottura di domenica ? Non vogliamo commentare come i diritti di aumento valgano più dei pezzi azionari, che provengono da ultimo aumento di capitale e da recente accorpamento 1:10, col risultato che i titolo perdono il 90% e quotano quanto quotavano settimane fa prima dell'accorpamento (di questo ne eravamo sicuri). Non vogliamo nemmeno commentare cosa abbiano fatto alla gente (non ai noi però) all'ultimo aumento... con impossibilità di vendere i pezzi, non ancora caricati, e con il titolo che in 2-3 giorni ha perso tipo il 50% prima di avere la disponibilità dei pezzi. Tutto nella più completa legalità, lo sottolineiamo. Tutto ciò, ed anche altro, ci suggeriscono, per dirla soft, di non aderire all'aumento di capitale, di vendersi i diritti su eventuali rialzi (es area 8, 9) di rientrare sul titolo ordinario successivamente all'aumento, secondo modalità che esporremo nel privè a tempo debito. Sarà questo il momento per accoltellare il nemico brokarage del PD di Renzie. Per oggi ingresso su Natural GAS, a 0.07 preciso. 
 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000