Domenica 15/09/2019 ore 18:40:00 Disclaimer

"Caduta libera del 24 agosto" logo fabiolongo.com


24 August, 2015 - 18:26

Noi non pensavamo che ci sarebbe stato questo ennesimo crollo, è quello che chiamiamo "Immancabile Sorpresa" e che, nonstante tutta la malizia possibile, non siamo riusciti a prevedere con un po di scoramento perchè il profitto sarebbe stato enorme. Che fondi e brokarage fossero short l'avavamo scritto ma che si aprisse con -1000 FTSE/MIB a 20800 e con un close a -8% della Cina non ce lo immaginavamo, pur se SP500 aveva chiuso a -3%. Il recupero in area 21350 ha marcato malissimo in quanto primo livello di short covarage, rispetto al close del venerdì, quindi il successivo crollo in area 20150, a -7% e fischia, non è stata nemmeno una sorpresa rispetto all'apertura, che in effetti lo è stata tutta. In quel momento l'opportunità di trading è stata enorme, all'apertura USA per capirci,  quando l'indice quotava 20100 in enorme ipervenduto, ed alcuni conoscenti ne hanno approfittato per una tradatona su FTSE/MIB leva 7, che è stato sospeso a lungo ed apriva solo per pochi secondi, ordini buttati dentro "alla cazzo" per riuscire a comprare raccogliendo pezzi al meglio. Noi siamo un po frustrati perchè abbiamo desistito da FTSE/MIB e siamo riusciti a comprare long DAX x7 a 13.7, ma non ha avuto un rebound così violento come FTSE/MIB  e poi non ci hanno eseguiti a 17.5 quando era prezzo di fair-value, grossomodo, considerando il valore sottostante. L'impossibilità di mettere le mani sui prodotti derivati, in questi casi di panico, è quasi una costante.  Per la vendita poi non ne parliamo...
Comunque  il commento è che il crude a 40$, o sotto, non è un male per l'economia, forse un male per i prodotti di alcune aziende USA, il crollo della Cina dopo performance 3 digit è del tutto fisiologico, era ipervalutato. Tutto ha un prezzo che sembra oramai ben scontato. Lasciamo l'analisi tecnica per domani all'operatività daily del FTSE/MIB, che riteniamo importantissima e dedichiamo quindi al Privè. Adesso invece facciamo il tifo per Capitan America cercando di valorizzare la seduta di domani, infatti per gli acquisti strategici c'è sempre tempo, ENI, Campari, Salini, Fincantieri, Terna, EON, Adidas, Philp Morris, titoli Russi a mezzo ETF ecc.. sono tutti "pesci boni" belli grossi che non necessitano di essere presi ai minimi perchè sono investimenti e non tradate sui certificati a leva.
 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000