Giovedi 13/08/2020 ore 04:30:43 Disclaimer

"Un bella seduta di settembre" logo fabiolongo.com


03 September, 2015 - 18:05

Brillano le borse europee e per il momento anche quella americana per due motivi principali. Il primo è lo speach del trader Draghi, che francamente non sappiamo cosa abbia detto (il pomeriggio eravamo c/o cliente), ma francamente poco ci importa perchè lo scenario economico è pessimo e rimane pessimo. Sono tutte minchiate della lobby finanziaria, la borsa cresce perchè c'è il QE che qualcuno forse si era dimenticato sul newsflow mediatico di agosto. Il secondo motivo è che i mercati approfittano della chiusura dei musi gialli per sfrutturare un momento di quiete e tentare un bullish rebound. Comunque sia quando la borsa sale va sempre bene. 
Per noi è un grande successo di forecast perchè siamo stati messi sotto pressione dallo scenario tecnico, dall'operatività di alcuni conoscenti che stimiamo, dalle analisi tecniche di altri, pur se abbiamo sempre mantenuto la schiena dritta, confermando i forecast rialzisti su base timing, avendo avuto un atteggiamento razionale quando mancavano i segnali numerici a supporto del bullish continuation e finalmente avendo suggerito prudenza (hedging) con una corretta politica di portafoglio e money management (non ci piace la bisca altrimenti giocheremmo d'azzardo, qui non si fanno scommesse). L'operatività di oggi peraltro è stata perfetta, proseguendo un periodo molto positivo di makert forecast: su Operatività FTSE/MIB dato Long in intraday se sopra 21850 per più di 1 ora oppure se sopra 21930 (sono anticipi di segnali che avremmo closed), SL in chiusura sotto 21350, target 22180 e successivo intraday 22250.  Schiena dritta  e muscoli in evidenza, noi lo possiamo dire !
Un po di delusione viene dal trading. Ci sta che non abbiamo operato come previsto (abbiamo seguito il mercato a mozzichi e bocconi), ma la performance del 2.4% daily è deludente, anche se vediamo sempre il bicchiere mezzo pieno quandi portiamo a casa i soldi. Ci aspettavamo almeno un 5%, per non dire ben oltre, ed analizzando al close i motivi ci siamo accorti che giorni fa avevamo liquidato parte delle ENI a 15 circa , tutti gli short x5 EUR/USD per evitare altri rischi sul settore valutario, incrementato leggermente l'hedging in area 20660 (dopo che li avevamo diminuiti sul nostro level 21350 circa), i leveraged long crude che oggi faceva +10% ed il leva 3 faceva +30%, a lungo sospeso, probabilmente perchè "sbancato" (rischio emittente); insomma avevamo calmierato forse un po troppo l'esposizione long, quantunque long, soprattuto in termini di leva e quindi non potevamo battere il mercato con un PTF intriso di commodity ed anche di obbligazioni. Verso le 17 abbiamo venduto anche la posizione Long x7 DAX (+20% da ieri) perchè l'impegno, giorni fà, era di "salvarla" dopo che si avviava a morire. Forse qui abbiamo sbagliato ma da dispositivo mobile il quadro operativo non è mai chiaro come su desktop.
 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000