Martedi 19/02/2019 ore 18:42:21 Disclaimer

"Orgoglio Trade all'Immacolata 2015" logo fabiolongo.com

 

08 December, 2015 - 18:05

E' sembrata più la classica seduta della Befana, dove il brokerage organizzato randella i trader online (ci ricordiamo quella di qualche anno fa  dove siamo stati costretti a comprare 20K€ di Unicredit...), che il giorno dell'Immacolata con l'apertura del Giubileo. Nei confronti del Brokarage nutriamo un profondo odio tale e tanto da volerli vederli morire tutti soffrendo, attaccati alla macchinetta della morfina, e solo in quel caso li perdoneremmo dal male che fanno quotidianamente alla gente in modo diretto e volontario. Sedute di short organizzato a livello internazionale, sin da quando ha parlato il pezzo di merda Mario Draghi, andando a generare oggi un nuovo ingiustificabile affondo sui listini azionari, a livello globale, sospinti da ennessimo crollo del crude che per alcuni momenti ha battuto area 36$ per poi andare a risalire in verticale (si veda grafico sul daily che è impressionante). Storni di una violenza psicologica molto forte, accentuati in Italia dal crollo del circuito Bancario per le storie delle popolari e delle iniziative del coglioncello Renzi (alla prossima voteremo contro di lui), al punto che alcuni amici romani, preoccupatissimi, si andranno ad aprire il conto in Svizzera nelle vacanze di Natale... Detto questo dal punto di vista tecnico la mancata violazione del livello di forza 22240, ieri, ha prodotto tutto questo andando a stornare di ben 750 punti FTSE/MIB in poche ore,  chiudendo un gap-up di vecchia origine, seguendo la regola che si chiudono all'indietro. E chiuderemo anche il gap-down a 23700, sperando di non essere diventati vecchi. Il mercato nel ribasso si ferma in area 21450, un level guarda caso per noi importante, dal punto di vista ciclico per dicembre, e speriamo che possa rappresentare un punto di minimo da cui risollevarsi fino a fine anno.
Per il trading la giornata è stata pesante, anche perchè aggiunta a problemi sul PC fabiolongo.com su cui abbiamo dovuto cambiare mainboard perdendo la licenza di Windows 10 che è legata proprio alla scheda. Ancora momenti di sofferenza multipla ma determinati come siamo, abbiamo attivato un po di risorse cash considerando che fatto 100 il nostro capitale ne abbiamo solo il 25% investito sui mercati ... quindi, come da strategia di PTF, abbiamo messo in canna un po di liquidità sul crude a mezzo ETF leva 3 e gli abbiamo strappato ben 10 punti percentuali in mezzora... grande strage nell'accampamento brokerage nemico. Ingresso strategico inoltre su Vodafone su Nasdaq considerando il momento di forza relativa dell'EUR/USD e poi abbiamo allegerito ancora l'hedging short, ma già da area 21670, quando il mercato sembrava tenere il level. Comunque al colse performiamo leggermente negativi, non certamente il -2 e fischia del listino, proprio grazie alla reazione sulla forzatura brokerage dove ci siamo mossi come i più forti, ossia come quelli che hanno capitale illimitato e che hanno tempo per vedere la ragione dalla propria parte. Orgoglio trade all'immacolata 2015, volevamo una giornata tranquilla ma abbiamo dovuto ingaggiare battaglia.
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000