Martedi 10/12/2019 ore 08:56:57 Disclaimer

"Seduta del 13 gennaio 2016" logo fabiolongo.com

 

13 January, 2016 - 19:44

Anche oggi diamo solo un rapido commento data l'ora tarda per il commento al close, sempre per impegni di lavoro. 
La seduta non ci è piaciuta e non ci lascia affatto sereni anche in ragione della piegata dei mercati americani dopo close euro. Il pattern indicato ieri si è manifestato oggi, su questo non c'è dubbio; stamattina su Privè l'avevamo raccomandato con un long in open su FTSE/MIB con obiettivi massimi intraday di area 20350/70, puntualmente colpiti dal mercato, come livello di gap-down e nostro Gann Level. Il fatto che il Gann Level non sia stato tenuto al close, degenerando in una candela upper shadow, è quello che ci inquieta molto, anche se sappiamo che fino al 20 saremo in market Trine (bear market) e che inoltre siamo in una fase correttiva, di trend oramai bearish, fino ai primi di Febbraio (minor setup di Bradley correttivo). Queste valutazione sui timing e la volatilità di questi giorni suggeriscono, in questo senso, di non essere troppo negativi, ossia di vedere il bicchiere mezzo pieno, però la candela rimane brutta, il level non è recuperato ed il crude rimane in area 30$ dopo aver accennato un recupero (subito ammazzato dal mercato). Staremo a vedere come evolve il close USA quantunque in questi giorni dovrebbe andare a formare un massimo relativo secondo nuovi impianti S9T che per adesso sono in test proprio con la data del 18.
Per il trading oggi ingresso di tipo strategico su Bayer a 105.6€,  anche se non è un titolo da value, però ci era utile per differenziazione settoriale (farmaceutico) e geografica (tedeschi). Forse erano meglio gli ebrei della TEVA, visto il loro attaccamento smisurato al denaro, ma il titolo non è a sconto ed il cambio non è favorevole. Ci sono migliaia di farmaceutiche nel mondo, compresa la nostrana Recordati, ma Bayer ci è sembrata solida ed  "a sconto" rispetto alle altre. Quello che ci dispiace è la penalizzazione di PTF, anche oggi piegaca sotto il peso del obbligazione Venezuela che batteva 35$ (con nostro prezzi di carico a 48$) e con titoli che procedevano bene ma poi hanno piegato: quando andiamo in modalità strategica/direzionale è periodo da trading mordi e fuggi daily, quando abbiamo tempo e ci ammazziamo con il trading daily è invece il momento di andare long di posizione chiudendo il TOL e riaprendolo la settimana dopo. Tant'è. 

www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000