Martedi 10/12/2019 ore 08:19:00 Disclaimer

"Seduta di fine Gennaio 16" logo fabiolongo.com

 

29 January, 2016 - 18:35

E' stata una seduta difficile perchè il mercato ha aperto già a botta nei pressi di un obiettivo rialzista e rimanendo up per gran parte della seduta. La problematica sui bancari è sembrata scomparire nel nulla nella notte lasciando spazio all'ottimismo del Crude. L'apertura americana ed i dati, leggermente sotto le attese, hanno sostenuto il mercato, con la solita aspettativa di facilitazione della politica monetaria (FED) quando le cose non vanno troppo bene per l'economia (dati USA). Poi il crude ha piegato con violenza e tutto si è ridimensionato. Da capire come sarà il close weekly del crude con riferimento ad aria fan, e qui si gioca un po tutta la prossima week, perchè altrimenti il crude ripiomberebbe in area 26$. Detto questo non è che ci siano chiari segnali rialzisti ed essendo un fine mese oltre che un fine settimana ci sarà da lavorare per capire innanzitutto se c'è effettivamente possibilità di salire e poi quanto è l'upside teorico per il prossimo mese. In linea di massima il breve periodo è rialzista, il medio (marzo) laterale, il lungo/lunghissimo bearish (ancora da esprimere). Studieremo prima di partire per la Francia, dove ci tratterremo tutta la week; in caso di attentati terroristici prenderemo in mano la situazione uccidendo i terroristi e ritornando in patria da eroi :-) ... intanto, morti per morti, moriremo combattendo !! :-D
Per il trading oggi non abbiamo fatto nulla, i mercati andavano a rialzo e siamo rimasti in posizione. Il crude al close si è ridimensionato facendoci recuperare circa 30€ a pezzo del nostro short crude di hedging preso ieri. Tenevano ancora invece i titoli legati al crude, almeno fino al close, quindi il PTF si è impennato proprio al close con un buon +2% giornaliero. A performance mensile rimane fortemente sotto botta su tutto il settore bancario (UC, BMPS, CS, US) che ci penalizza oltre i profitti fatti nel mese, chiudendo il primo mese di gennaio con un -5%, che accettiamo come perdita percentuale modesta (considerando i -30% dei bancari), perdita capitale limitata,  esito di un profilio di rischio elevato, e di un ribasso lunghissimo e sviluppato nella peggiore evoluzione possibile (e sempre compatibile con il bull market di fondo). 
Un brano a noi sconosciuto: bello il tema (solare) ed il suo solo.  
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000