Sabato 27/02/2021 ore 10:57:55 Disclaimer

"Seduta del 8 aprile" logo fabiolongo.com

 

08 April, 2016 - 18:08

Commentiamo brevemente per via di impegni.
Seduta che inverte completamente la giornata di ieri e che segna anche un pattern inversivo su FTSE/MIB, anche se l'upside teorico verso la prima resistenza concreta (short coverage daily) è assai scarso. La seduta FTSE/MIB da +4%, nettamente superiore alle performance degli altri indici (frazionali positivi o poco sopra), lascia la conferma di quanto Mario Draghi sia parte del sistema brokarage europeo, avendo ieri dato indicazioni negative proprio all'avvio di un reversal bullish che avevamo ben individuato in open e poi in area 17850, inserendo nel suo speach indicazioni sul paese Italia buttate lì poco prima che ci fossero news sul NPL e sul settore bancario Italiano in genere. Oggi si è avuto un primo short-coverage sul settore, come da aspettative ben rimarcate nel posi di ieri (e dei giorni precedenti), con chiusure da +14% di BPER a + 9% di UC, che evidentemente si commentano da sole. 
Una parola la spendiamo sulla nostra operatività FTSE/MIB, in cui oggi non ci siamo sentiti da dare alcuna strategia long intraday, proprio per quanto successo ieri, attenendo il segnale al close, cosa che avrebbe dato una confidenza maggiore. Succede raramente che non osiamo sbilanciarci, ma al tempo stesso abbiamo pur indicato che sopra 16900/17000 intraday, ossia già dall'open, si sarebbe potuti andare long con tutti i rischi del caso. Sentiamo un po la responsabilità di coloro che poi vanno a caricare 50K sui certificati a leva, o chi apre 10 mini-FIB, quindi cerchiamo di dare sempre segnali affidabili, lasciando "l'azzardo" a discrezione dei singoli (il level era comunque indicato). I segnali su UC ed ENI, dati netti, comunque spero non siano sfuggiti a chi ama portare avanti l'operatività in "safe mode" a mezzo titoli.
Detto questo grande giornata di PTF che all'open USA si apprezzava di "svariati punti percentuali". Abbiamo bombardato solo le terre tedesche, colpendo RWE che oggi si apprezzava del 6%; ci siamo lasciati il piacere (od il rischio?) di andare a colpire il brokerage Milanese nei prossimi giorni, sulle ultime fasi dello short-coverage, dato che sui titoli che abbiamo "mediato" c'è ancora un bel upside teorico prima di iniziare a riscendere. Tutto ciò sperando che nulla succeda da questo close a lunedì mattina in open... ma comunque abbiamo 9 punti di margine su UC rispetto al close di ieri sera... 
Buon WE.
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000