Martedi 19/02/2019 ore 18:14:37 Disclaimer

"Bearish Reversal ma ancora forza" logo fabiolongo.com

 

22 April, 2016 - 18:13

Commentiamo una seduta frazionale negativa su tutti i listini euro ed attualmente anche USA, dinamica che evolve il segnale di bearish reversal da ipercomprato che si era attuato ieri su S&P500 ed in formazione su DAX, anche se con scarso esito operativo. Infatti i listini sono rimasti forti, soprattutto il nostro indice, che comunque non aveva questi segnali bearish ed era rimasto indietro in quanto ad ipercomprato. Ha aperto stranamente in tenuta grazie ai bancari forti, scia BCE, ha girato poi per un po ma senza andare a prendere nemmeno il primo supporto utile 18320, perchè è partito alto, quindi si è rialzato sul nuovo  rialzo del crude, che oggi segna a close weekly un'importante prova di forza anche per via del gap-up rimasto aperto (assumiamo chiusura sopra i 42$). 
Crude si apre tecnicamente a grandi spazi a rialzo, liberandosi di uno scenario ribassista di lungo periodo, anche se chiediamo conferma di una settimana, come sempre, sperando in un minimo pull-back per tornare a farci panza "piena di titoli" del settore, alcuni che avevamo giustamente allegerito l'altro ieri con Noble e con RWE. Comunque lo scenario sugli indici major è tecnicamente bearish, non sul nostro indice che è ancora forte, ma tutto appare un po surreale. Forse è solo il consolidamento di una nuova dinamica economica che chiude definitivamente i modelli tipo anni '80, i migliori, unforgettable,  per trovare equilibri molto più difficili e di logica mondiale, fatti di estrema selettività e dinamismo feroce (aziende che non funzionano crepano e borsa che cambia view con molta rapidità). Staremo a vedere. Forza Crude ovviamente e forza bull market.
Per il trading oggi è una giornata speciale perchè torniamo in positivo da inizio anno, grazie a 5 sedute positive weekly,  con un +3.1% weekly grazie ad una ottima organizzazione di portafoglio, anche se non di perfetta operatività hedging. Volevamo postare il CAMPIONE Francesco Totti che esultava dopo il goal al Torino come sfondo ad uno shortone del DAX ma non possiamo farlo perchè siamo ancora sul PMC... :-) In giornata volevamo comprare BP Ltd, su cui siamo andati in fissa totale, anche perchè la vicenda del mega disastro sembra definitivamente chiusa ed il gruppo è un bombardone incredibile in 3 ambiti tutti importanti (Upstream, Downstream, Rosneft), presente praticamente in tutto il mondo (giusto in Italia manca perchè c'è il compagno della Guidi), anche se oggi economicamente mal messa. Sono le lobby del petrolio che non pensiamo possano morire e sono anche aziende capaci di andare sul nuovo, grazie alla spalle grosse, e comunque capaci di vendere a margine, se pensate un po al brand Castrol ed ai probabili margini di vendita. Ieri sera presa PM a 96.29, oggi forse prendiamo BP su eventuale ribasso (poco probabile). 
Buon WE e buona festa Liberazione dal nazi-fascismo a tutti i veri Compagni.   
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000