Mercoledi 24/02/2021 ore 19:20:04 Disclaimer

"Chiusura di Aprile 2016" logo fabiolongo.com

 

29 April, 2016 - 18:20

Seduta nata sotto una stella bearish, quella del close USA di ieri, ed evoluta con malignità ed a close negativo. Il -2% FTSE/MIB è obiettivamente brutto, perchè è sotto 18800, livello che non viene conquistato a close settimanale ed anche mensile; il tutto comunque non da adito ad ulteriori ipotesi ribassiste in quanto sopra livello di strappa-long (per adesso). Non fanno diversamente le borse euro, tra cui DAX che "finalmente" piega su middle dopo 5 sedute che l'attendevamo a ribasso e fintava a rialzo ogni giorno, e indici USA che iniziano a perdere colpi anch'essi, in brutto andamento perchè in questo caso sotto middle.
La seduta è stata caratterizzata anche da andamento abbastanza volatile, con questa "bull trap" mattutina dopo open fortemente negativo, a recuperare tutto (come se ci fosse creata l'opportunità per far liquidare posizioni di breve periodo a qualche operatore major) e poi si gira a ribasso con accelerazione nel finale e chiusura bozu. Ribadiamo che tutto sembra anche naturale, in una certa misura, ed è anche probabile che si continui laddove Crude, oramai in netto ipercomprato (da netto ipervenduto che fù !), inizi anche lui a correggere aggiungendo negatività al newsflow economico globale. Non ci riferiamo a casi come Apple, perchè ormai o si è nell'eccellenza e si vende ad alto margine, o si è nei low-profile e quindi si vende a basso margine (ed Apple del visionario e manialcale Jobs in effetti non esiste più, il nuovo è una persona comune). Ci riferiamo invece a dati di occupazione e crescita che difficilmente andranno molto meglio, anche se credo sia già un successo che si siano trovati equilibri nell'economia post-Crisi ossia in questa nuova economia che non tornerà mai più ad essere come prima, si sono cambiati nettamente i modelli, tipo quello dello spending di persone ed aziende (il meno possibile) . Comunque nel WE studieremo un po tutto con gli aggiornamenti mensili che, a proposito, non vorremmo fare proprio di domenica 1 maggio... 
Per il trading aperti short FTSE/MIB dopo open, appena formati i prezzi sui certificati, con logica di mantenimento e di SL largo, poi aperto in open e chiuso nel pomeriggio short DAX in intraday in profit a 10100 circa (avremmo fatto meglio a tenerlo ?); acquisto su Generali con la logica di rialzo di breve periodo, in vista dei dividendi di fine maggio su cui potremmo avere flussi in denaro, è sempre un buon titolo. Aumentato hedging su crude, in quanto sono in PTF tutti i titoli OIL, e l'abbiamo fatto oggi dopo il contatto con la BB+ ed RSI a 70 del future: siamo entrati a mezzo 3OIS a 118.7, quando a inizio anno quotava 600 e fischia... nostro PMC era 244... adesso 180: se crude gira a ribasso scende sarà un bel trade da hedging, e comunque dovevamo comprare per forza per riequilibrare perchè valeva la metà, quindi l'hedging si era dimezzato ed il settore OIL apprezzato di parecchio in valore assoluto (manutenzione di PTF).
Chiudiamo la settimana negativi, poco sotto l'1%, il mese è in positivo del 3.88%, con punte da 7% rovinate se vogliamo da quest'ultima settimana come in genere, ed anche oggi, i venerdì rovinano la settimana stessa...
Buon 1 maggio a tutti i lavoratori: Fave e pecorino è mangian sano, soprattutto le fave che sono contro il colesterolo LDL, con principi simili a quelli delle statine; abbondar quindi non nuoce e fa pure bene a tenere sgombre le coronarie...
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000