Martedi 12/11/2019 ore 05:28:43 Disclaimer

"Seduta del 17 maggio" logo fabiolongo.com

 

17 May, 2016 - 18:42

Abbiamo seguito a tratti la seduta di borsa ed è stata una seduta volatile come ben descritto dal grafico orario di sotto, con momenti di attacco ai primi livelli di forza posti in area 18000 per poi tracollare sotto attacco ribassista brokerage, con candeloni pesanti ed un move di ben 700 punti a ribasso. Perfetta la nostra operatività impostata stamattina avendo dato un segnale long che non è entrato e uno short praticamente perfetto (come sempre in piena onesta intellettuale nel bene e nel male): "sui rialzi in area 17950/18050 con SL al close se sopra 18300". Questo è. Anche ieri avevamo avvertito sul fatto che non c'erano segnali di bullish reversal, anzi il mercato era bearish, e la quota operativa, il LEVELING, si è dimostrato ottimo visto il massimo a 18014 non confermato più di 1 ora (nostra segnalazione per un long).
Gli altri indici euro non è che facciano tanto meglio, anche se chiudono solo frazionali negativi, e tutto nasce ieri sera dal mancato superamento di S&P500  di una quota di forza e dal crude che aveva accennato un retrace, poi invertito, in una configurazione di ipercomprato ed alto indizio di bearish reversal. Sul nostro mercato i bancari, che inizialmente avevano aperto bene e procedevano con forza apparente, cedono poi spazio all'attacco brokerage e la vicenda FCA, una "bufola di borsa", affossa anche Ferrari e quindi tutto comparto automotive italiano. Anche oggi "godiamo" del ribasso di FCA (che è rimasta l'azienda che faceva le macchine più brutte del mondo, le 128 color verde), semplicemente perchè espressione di una finanza industriale che non ci piace affatto: da tutta la "dinastia" degli Agnelli all'AD di oggi si sono sempre fatti i cazzi loro, con i soldi dello Stato e con prodotti di bassa qualità, e poi han fatto anche di peggio quando qualcuno gli ha permesso di fare "grandi operazioni di management internazionale", portando l'azienda fuori dal paese ma senza rendere tutti i soldi che gli avevamo dato, come Italiani, a favore di un'industria tutta italiana. Tirato il pacco con FCA adesso ci hanno preso gusto e vogliono replicare con Ferrari, già dal simbolo (RACE) si capisce che è solo una grande operazioni di marketing in stile "pacco napoletano".
Per il trading oggi abbiamo solo venduto in profit i pezzi short FTSE/MIB di ieri, in fila sul GRA, in area 17450, di ritorno dal 17350 che peraltro era il secondo livello di long intraday (il long sulla debolezza); sebbene la configurazione candle daily e lo scenario tecnico non è sicuramente positivo, abbiamo tentato un anticipo di long vista la prossimità di un Gann Level, facciamo sempre a tempo a ricomprarne il doppio laddove il segnale bearish fosse di continuation. Non pensiamo possa essere così, ossia post dividendi probabilmente si salirà ma se del caso ci adeguiamo. Purtroppo il mercato in questo periodo è cosi e richiede un'operatività "a vista".
PTF in aumento dello 0.48%, oggi, oltre il frazionale di ieri, bene infatti nostre posizioni strategiche su USA tra cui PDLI che da ieri è sopra 7 punti percentuali. Anni fa, dopo il 2000, comprammo Apple a 1$, e la rivendemmo a esattamente 1.25 convinti di aver fatto un trade entusiasmante. Arrivò ad oltre 130$ l'anno passato... ecco questi sono i motivi perchè, certe volte, dovremmo valutare meglio quello che abbiamo in mano, guardando al futuro, all'evoluzione del mercato e del pianeta. Ovviamente non è PDLI un cavallo di battaglia perchè non ha un comandante maniaco e visionario come fu Steve Jobs, anche se il settore è d'oro e traguarda sempre un futuro da fantascienza. Noi comunque a +20% porteremmo volentieri in cassa per poi guardare altrove...
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000