Martedi 12/11/2019 ore 05:29:57 Disclaimer

"Bella Seduta di Riscatto del 24 Maggio" logo fabiolongo.com

 

24 May, 2016 - 18:52

Ieri non avevamo potuto commentare per via di impegni logistici molto pesanti, ma il nostro mercato si era mantenuto forte nonostante l'apparente -2.7% dovuto quasi integralmente allo stacco dei dividendi, considerando infatti il frazionale del FIB che adesso è allineato all'indice. C'erano anche stati momenti di attacco ai primi livelli di forza poi andati abortiti dando indicazione di prosecuzione a ribasso. Oggi il FTSE/MIB apre quindi ancora debole ed incerto ma poi mette a punto un rialzo MICIDIALE tutto in continuum spaccando il primo livello di forza 17600/700 ed quindi accelerando (solo apparentemente in modo anomalo) con un close a +3% e fischia in area 17900 risultando il miglior indice euro. Francamente avevamo dato operatività long solo in area 17000 per via della presenza di un turbo long, che aveva leva 60 quando il mercato batteva Gann Level 17225, e che era molto probabile fosse "segato prima di ripartire", quindi non ci sentivamo di dare operatività "in anticipo", anche se quella cercavamo oggi. Onestamente in questi casi dovremmo dare anche indicazioni di merito per profili "super-trading" (tipo provarci a 17250 con SL 50 punti sotto) e non "limitarci" a cercare di dare segnali caratterizzati da affidabilità (es evitare lo SL, procedere a rialzo dopo ingresso ecc...). Non ci biasimiamo, ad ogni buon conto, perchè superato il livello il mercato ha comunque fatto altri 300 punti, però la gioia di coloro che oggi, come il COMBATTENTE Napoletano Nicola, si sono fatto il +70% con il turbolong a strike 17000 è una bella emozione che per alcuni profili (high risk) va comunque offerta. Detto questo si è attuata a pieno l'ipotesi di crescita dopo lo stacco dei dividendi, view che avevamo rafforzato nell'ultimo periodo per il proliferare di sollecitazioni della serie "Sell on May and Go Away", con i soliti grafici del cazzo di analisi Tecnica/Grafica che servono solo a pagare chi li fa per colpa dei coglioni chi li seguono. Motivo del rialzo non si è ben capito, diciamo un so' n'cazzo di ritrovata fiducia sul settore bancario europeo, rafforzato da apertura USA positiva e netta e tenuta del Crude sul quale insiste un debole segnale bearish. Fra tutti BMPS a +10% perchè pagherà lo Stato con azioni, anzichè con il contante, ed ovviamente ciò è bello nel breve ma aggrava moltissimo l'outlook sul paese Italia quando finirà il QE BCE. Ovviamente non c'è un motivo specifico per andare a rialzo, quando le cose si sono già decise a priori... 
Per il trading oggi ci siamo riscattati dal nemico Brokerage vendendo pezzi Unipol comprati ieri e stamattina (di Unipolsai ne abbiamo già svariate) con un +5% di profit complessivo. Mitragliate quindi le Coop Rosse della Romagna dove invece di leggere i testi di Vladimir Lenin hanno sempre contato i soldi che si mettevano in tasca. Altro take profit su ETF SMI che era arrivato quasi su BB+. Seduta da +1.18% di PTF e mancano ancora i dividendi in panza, direi okay così. Se vogliamo vedere il bicchiere mezzo vuoto, sotto-performiamo comunque l'indice anche per il mancato acquisto del Turbolong (eramo pronti sul fratellino a 17000 di indice ...), per il ribasso dei metalli preziosi e dell'hedging che oggi ha sofferto molto sul nostro indice. Qui da precisare una forte "anomalia" dopo lo stacco del dividendo, i long sono stati (giustamente) abbassati di circa 400 punti per recepire lo stacco mentre tutti i minishort di ben 800... cosa che non è giustificabile e che non ci ha permesso un primo take profit sulla posizione short che adesso appare irrecuperabile (se tutto andrà bene). 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000