Domenica 22/05/2022 ore 05:35:57 Disclaimer

"Seduta pre-Referendum Costituzionale Italiano" logo fabiolongo.com

 

02 December, 2016 - 18:30

  
La seduta in borsa è stata interlocutoria, ma sul nostro indice fortemente anomala visto che prosegue con una andamento di forza relativa rispetto ad un panorama di indici orientati a ribasso; tra questi il DAX che oggi raggiunge un target tecnico che abbiamo inseguito da diversi giorni nella nostra operatività daily. Se guardiamo infatti i post-Trump, su DAX e su S&P500 il nostro indice è sopra a DAX e sopra S&P500, proprio nel momento in cui il referendum dovrebbe dare indecisione e paura sul nostro mercato per l'inviluppo di Governo: i mercati nel dubbio dovrebbero vendere, in genere è così. Considerando che, alla fine, la riforma sarebbe pro-finanza (utile ai poteri forti come si usano nelle aziende, modello di governo alla Berlusconi), allora la spiegazione potrebbe essere in dei sondaggi "privati" che anticipano il Sì in vittoria (la borsa anticipa o ci prova), altrimenti questa è una forte irrazionalità ed anomalia del mercato; le ragioni sui fondamentali a mio avviso non ci sono fra NPL, PIL ed altri merdoni italiani. Dunque rimane un mercato anomalo e quindi FALSO a meno di razionali da sondaggio "Si". Anche se noi non abbiamo la sfera di cristallo, che sarebbe fighissima, pensiamo che sarà una vittoria schiacciante dei No. Davvero siamo divenuti curiosissimi dell'esito e ci aspettiamo una vittoria del No anche se noi votiamo Si. Il proverbio dice "non c'è 2 senza 3" e fatto Brexit e Trump "populisti", qui i populisti sono per il no. 
Detto questo dati in linea alle attese ed in chiaro scuro, bancari in genere venduti (ma poco) con alcuni target rialzisti colpiti (tipo un gap-down di UC), volumi sostenuti sul settore ed in calo sul resto; la lettura sui bancari è di target rialzista ma se vince il Si probabilmente spacca ancora a rialzo. Crude in consolidamento sopra i 51$, oro in leggere recupero ma non in divisa EUR. Tutto lascia pensare ancora ad un top che sta evolvendo a ribasso.
Per il trading oggi abbiamo eseguito un riposizionamento finale da MANUALE ossia posizioni long solo a mezzo titoli (venduto un long FTSE/MIB) e short con prodotti a leva elevata, nello specifico su FTSE/MIB e S&P500 con un nuovo certificato Sedex. Venduto anche il long x5 EUR/USD anche se ha dato performance scarse. Riaggiunta BPER Banca con logica da Hedge Fund su evento remoto di Si al referendum, alla fine abbiamo visto volumi elevati, volatilità, ed una bella candle, a 4 precisi siamo rientrati. 
Buon weekend. 
www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000