Giovedi 13/12/2018 ore 10:41:51 Disclaimer

"Sul limite rialzista al 5 Aprile 2017" logo fabiolongo.com

 

05 April, 2017 - 18:25

Commentiamo in ritardo una seduta combattuta sui listini Europei ma che non da segnali di continuazione rialzista data la chiusura sotto area 20350/00 FTSE/MIB  e con il DAX che oggi segna anche un formale pattern ribassista (se non fosse bastato quello di ieri). Anche l'America, nonostante il rebound, non supera quota fan 2374.6 S&P500, ma effettivamente sta li avendo definito un range intraday 2366-2378. Il tutto si sposa ancora con una view ribassista e più in dettaglio di volatilità-ribassista, anche se supponiamo che il bear market abbia un po i giorni contati, per così dire, date pressioni rialziste che ci attendiamo per Pasqua.
Sui fondamentali il mercato sembra attendere innanzitutto Trump ed il suo meeting con i cinesi, poi elezioni in Francia che si terranno nel mese di aprile ed infine anche questioni di breve come le minute FOMC e i dati USA del venerdì. Ma comunque sono tutte cose che potrebbero dare un colpo a ribasso, dato che il mercato in questi giorni ha recuperato e quindi non ci sarebbe news, se le cose andranno/andassero bene.
Circa i settori abbiamo visto movimento sul settore bancario e poi sul crude, improvvisamente abortito sul dato sulle scorte di greggio, che ha metà seduta ha causato uno stop netto al rialzo, penalizzando così il comparto Oil&Gas. Ma comunque anche qui eravamo su BB+ sempre in grafico daily, quindi la flessione è anche fisiologica.
Quanto al trading ieri frazionale positivo, oggi sostanzialmente in pareggio per via del ribasso ancora netto dell'obbligazione Venezuelana e di costi di commisioni sui titoli di sotto, oltre che per un mercato che alla fine non si è mosso e che quando si muoveva a rialzo con l'OIL ci premiava parecchio data la composizione del PTF. In ordine abbiamo comprato Piquadro (titolo strategico), long FTSE/MIB sempre in prima mattinata (rebalacing di pesi short di massa), venduto GOLD ETF PHAU (non ovviamente le pezzature Bullion Vault) per attesa ribassista, comprato CISCO (titolo strategico), dove ricordiamo che per altre vie abbiamo anche svariate pezzature della HPE, ora "libere dal male", ES ora DXC dopo lo sping&merge con CSC.  Cisco è del settore tecnologico che scarseggiava nel nostro PTF, dopo le vendite di mesi fa di WDC, HP Inc, Mellanox, presso alla prima opportunità di ingresso, non particolarmente economica per altro, e con una seconda tranche programmata a 25$, se del caso, titolo che vorremmo tenere per le prospettive in IoT.


www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000