Mercoledi 19/12/2018 ore 04:41:02 Disclaimer

Esposizione solo con Hedging

In questo articolo: Considerazioni basilari su Hedging portafoglio azionario e concetto di esposizione protetta fondamento del money management

INDICE CORSO DI BORSA     TRADING WAYS

 

La pubblicità ci consente di portare avanti il sito senza metterci del nostro e mantenendo quella totale autonomia ed indipendenza che ci ha sempre contraddistinto ...

 

Questo articolo del 2008 è una sintetica introduzione alla tematica del hedging sul portafoglio, fondamento diprassi di money e risk management.

Ci si trova talvota impiccati in una posizione in cui si è molto esposti. Si è in loss per qualsivoglia ragione, fosse anche perchè il piano di trading contemplava questo rischio e prevedeva di non abbandonare la posizione al suo verificarsi. Oppure si è vittima di un crash non ipotizzato e contemplato nel piano di trading.

Credo che non bisogna riflettere sul fatto se "si è più o meno bravi nel trading", ma bisogna essere pronti sempre all'imprevedibile ed occorre riflettere sul fatto che è necessario difendersi. In questo caso difendersi significa poter gestire le posizioni in cui c'è forte esposizione alla possibilità di eseguire hedging ovvero "sistema con cui un operatore compensa un rischio operativo tramite l'accensione di un rischio di segno contrario, cioè la vendita di merci o strumenti finanziari futuri a copertura di un acquisto a pronti e viceversa".

In pratica se per lo strumento in oggetto ho una posizione long devo poter assumere contemporanamente anche una posizione short e vicervesa.

La cosa risulta importante per chi, anche sfortunatamente, accusa una performance negativa e vuole raccogliere i frutti di un possibile quanto probabiledeterioramento della cosa, quindi tramutare il problema in una opportunità, dunque aprire un'operazione di segno opposto anche nella speranza che il verso continui e poi egli sia bravo e sensibile a chiuderla nel momento di ritorno, guadagnando:

  • nel verso contrario
  • ne ritorno ai valori originali sia con le quantità iniziali long, sia quantità aggiuntive che eventualmente si sono raccolte.

Un esempio facile è il seguente: un titolo che flette da un suppporto R1, in cui viene acquistato, ad un supporto inferiore R2 o R3 ... o magari 10 punti sotto. Si prevede che si arrivi ad un nuovo target inferiore per come si è evoluto lo scenario tecnico: e' bene poter aprire un short sul orodotto, chiuderlo in gain e gestire il loss sulla posizione long con un'uscita in pari, poco sotto o poco sopra. Lo shot ha già realizzato il guadagno principale, a condizione che poi si ritorni in pareggio con la posizione origine.

Ovviamente l'hedging, per natura, funziona anche semplicemente per ridurre il profilo di rischio di un investimento, senza una maggiore rendita di quella di assicurare un pareggio operativo (nel peggiore dei casi).


Roma, Giugno 2007
Content Update Gennaio 2013
Format Update Agosto 2013
Fabio Longo

www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000