Giovedi 13/12/2018 ore 10:37:31 Disclaimer

On Balance Volume(OBV)

In questo articolo: Descrizione ed uso indicatore AT OBV On Balance Volume

INDICE CORSO DI BORSA     TRADING WAYS

 

La pubblicità ci consente di portare avanti il sito senza metterci del nostro e mantenendo quella totale autonomia ed indipendenza che ci ha sempre contraddistinto ...

 

OBV è un indice dedicato alla misura del flusso dei volumi complessivi di denaro su una azione, quindi alla quantificazione di un flusso positivo, corrispondente ad un guadagno, o negativo, ovvero corrispondente ad un perdita.

Più in dettaglio OBV è costruito con una semplice formula iterativa in cui al valore precedente è aggiunto il volume attuale, se la chiusura è positiva, od è sottratto se la chiusura è negativa. Si tratta evidentemente di un indicatore molto semplice.

OBV si può applicare a osservazioni giornaliere, settimanali e mensili. Definisce una linea in funzione del tempo non dotata di massimi e di minimi giacchè è la somma di grandezze non normalizzate.

Esempio di OBV

In questo esempio è mostrato un OBV giornaliero assieme alla sua media mobile a 20 giorni per il titolo Lucent su NYSE. Si nota la sua capacità di conferma del trend sia nella fase di crescita dei prezzi che di lunga e persistente descrescita.

Uso del OBV

OBV ha due principali applicazioni:

  1. Conferma del Trend

  2. Identificazioni delle divergenze

Per il primo segnale, OBV è un indicatore di trend e quindi la informazioni che può fornire sono limitate all'avallo di un trend positivo o negativo. OBV indica anche la direzione del trend a differenza di altri indicatori quali ADX che ne quantificano solo la forza. OBV in crescita equivale ad un trend positivo, OBV in decrescita equivale a trend negativo.

C'è da osservare che mentre altri indicatori si basano esclusivamente sul prezzo del titolo, OBV si basa sui volumi, per cui la sua valenza è relativa alla quantificazione del peso dei volumi nell'ambito di una dinamica di prezzi. Dunque movimenti sostanziali di OBV ben rappresentano fenomeni di adesione di massa al trend in corso.

Come indicatore di divergenza, OBV intende applicare la regola che "i volumi precedono il trend", ossia che un movimento sostanziale dei prezzi è sempre preceduto da un movimento dei volumi in diasaccordo con i prezzi, e dunque da un movimento divergente di OBV. Più in dettaglio prezzi stabili e volumi crescenti preannunciano un cambio di trend: una divergenza negativa (prezzi crescenti, volumi descrescenti) viene interpretato come un segnale di fine del trend positivo, mentre una divergenza positiva (caso opposto) come un segnale di inzio di trend positivo.

divergenze in indicatore OBV

Nell'esempio qui di sopra si nota in linea verde un trend OBV positivo che conferma il forte trend rialzista di Oracle. L'inversione di OBV a metà Dicembre 2004 ma soprattutto quella che inizia a Febbraio 2005 con prezzi stabili vanno a confermare un trend negativo e la fase di distribuzione dei titoli. Evidentemente è sempre una conferma a posteriori, dopo che movimenti consistenti ci sono già compiuti.

In ipotesi (di colore viola) un debole segnale di divergenza positiva iniziato a fine Marzo, con un OBV crescente grazie a volumi elevati nel caso di crescita dei titoli (candela bianca) e sostanzialmente sotto la media nel caso di sessioni al ribasso (candela rossa). In questo caso OBV indica una possibile inversione del trend, almeno di breve periodo.


Roma, Aprile 2004
Content Update Gennaio 2013
Format Update Agosto 2013
Fabio Longo

www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000