Giovedi 13/12/2018 ore 09:46:58 Disclaimer

Cicli - Time Cycles

In questo articolo: Introduzione teoria di Gann Descrizione dei cicli di Gann sui prezzi e Time Cycle con esempio Ciclo di 52 settimane

INDICE CORSO DI BORSA     TRADING WAYS

 

La pubblicità ci consente di portare avanti il sito senza metterci del nostro e mantenendo quella totale autonomia ed indipendenza che ci ha sempre contraddistinto ...

 

La ciclità dei mercati rappresenta un dato di fatto sin dalle origini dei mercati finanziari o forse dell'invenzione del mercato inteso come luogo virtuale di compravendita di beni. Una semplice osservazione grafica sull'andamento dei mercati mostra che i mercati attraversano delle fasi di creazione di ricchezza a cui seguono della fasi di grande distruzione, per poi ricreare quello che si è distrutto prima e ricominciare a distruggere di nuovo: questi sono i cicli dei mercati. Esistono in grande scala ed in scale "piccole".

Come scrivevo nell'introduzione, il pensiero di Gann circa la ciclicità è ben chiaro: tutto ciò deriva essenzialmente dal comportamento dell'uomo che tende a ripertersi perchè è la natura umana che è sempre la stessa. La letteratura su questo particolare aspetto della teoria di Gann è particolarmente vasta, ma anche confusa. Spesso si trovano interpretazioni errate del concetto di square, al solito confondendo quelli che sono i quadrati di Gann sui prezzi/tempi (Gann Square trattati nella capitolo delle Fan) con i concetti di ciclicità che prevedono "quadrati algebrici" del tempo. Quadrato algebrico significa, forse impropriamente, moltiplicazioni o divisioni di un certo numero, ad esempio 52 weeks. Anche in questo caso, in questo documento, esporrò quanto ritengo maggiormente fedele al pensiero originale.

Ci sono due grandi approcci alla ricerca della ciclità e della stagionalità dei mercati:

  • i cicli derivati dal comportamento degli specifici strumenti finanziari
  • i cicli naturali

La teoria di Gann non definiva delle regole rigide ma una serie di ipotesi operative da cercare di applicare alla ricerca di quello che potesse essere lo schema della ciclicità. Ho letto degli scritti originali e devo dire che non vi è proprio nulla di sicuro nell'approccio metodologico. O per lo meno io non ho capito bene. Ad ogni modo, a differenza di altri strumenti analitici come lo S9P o S9T dove il setup della "macchina di forecast" può essere impostata su massimi e minimi dello strumento, in questo caso la ricerca della ciclicità è molto spesso legata a quanto si riesce a confermare graficamente, sulla base di tentativi di applicazione di regole abbastanza numerose. In questo senso la ricerca della ciclicità è particolarmente ardua o per lo meno "time-consuming".

I Cicli derivati dai Prezzi

Un primo modo di derivare i cicli temporali dall'andamento dei prezzi è quello del quadrato dei tempi (S9T), in cui si ottiene una successione di date all'interno della spirale "quadrati dei 9", impostando al centro la data di un massimo od anche di un minimo importante. Questi cicli sono trattati nel capitolo dedicato alQuadrato del 9

Un secondo modo di ricercare i cicli e la stagionalità è quello derivato da numeri specialiin corrispondenza sempre dei minimi e dei massimi, assoluti od anche relativi. Questi cicli si possono applicare sia alla specifica serie di prezzi sia ai cicli naturali. Sono i Time Cycle cui ci si riferisce anche con Square of <Numerber>. Sono trattati nel seguito di questo capitolo, ovvero vengono definiti i numeri su cui "quadrare" i tempi.

 

I Cicli Naturali

I cicli naturali sono invece identificati dalla natura, ovvero sono in qualche misura indipendenti dall'andamento pregresso del mercato o dello specifico strumento finanziario. Si definisco, in buona sostanza, in corrispondenza degli anni solari.

Come al solito egli associa un ciclo ad un cerchio e poi osserva le sue divisioni importanti, quelle individuate in corrispondenza dei multipli di:

  • 1/8, he in un cerchio individua un angolo di 45°
  • 1/3 che individua un angolo di 120°.

Al solito, come per i Gann Level (prezzi), definito/individuato/ipotizzato un ciclo temporale ed associato ad un cerchio egli cercava i potenziali punti di reverse del trend in corrispondenza di queste divisioni importanti. In pratica su questi punti si devono raggiungere delle vibrazioni dei prezzi che rappresentano momenti di accentuamento di un trend e di potenziale reverse. Altri turn point possono essere cercati su ulteriori divisioni, ad esempio su base 16 e 64, ma tanto più piccola è la divisione, tanto più debole è la valenza del livello e quindi la vibrazione. I livelli di 1/3, 1/2, 2/3 sono quelli maggiormente importanti.

Divisioni del cerchio   Gradi  
1/8 45
2/8 90
1/3 120
3/8 135
1/2 180
5/8 225
2/3 240
6/8 270
7/8 315
8/8 360

Se ad esempio un ciclo viene identificato nei 30 anni, ciclo che egli riteneva particolarmente importante, le sue divisioni importanti sono:

  • 1/8 - 3.75 anni
  • 1/4 - 7.5 anni
  • 1/3 - 10 anni.

La chiave di lettura della ciclicità del mercato è evidentemente capire quanto sia lungo il ciclo: si può dire che i cicli di Gann variano da un minimo di 1 anno fino a 90 anni ed è compito dell'analisi individuare il ciclo od addirittura la composizione di cicli che si innestano uno dentro l'altro, nella migliore formulazione teorica. I cicli più importanti di lungo periodo si devono ricercare in:

  • 90 anni
  • 60 anni
  • 30 anni
  • 20 anni
  • 10 anni
  • 7 anni e multipli
  • 5 anni come inizio/fine di questi cicli.

Sul ciclo annuale, invece, si definiscono date naturali quelle identificate da una speciale costruzione del cerchio, ovvero quella che ha il 21 Giugno a Nord del cerchio. Con questa impostazione le divisioni creano le date speciali di Gann, come il famoso 21 Dicembre per il rally Natalizio, discusse appunto nel capitolo Numeri e Date Speciali. Utilizzando la tabella delle divisioni di cui sopra si può assumere che 1 grado sia anche 1 giorno, approssimando l'anno solare in 360 giorni, e quindi le vibrazioni vanno attese ogni 45, 90, 120 giorni ... Si ritrova qui anche il discorso dei 3 mesi come potenziale reverse del trend, ovvero 90 giorni solari.

A seguire c'è una descrizione originale delle ciclicità relative alla decade identificata dall'anno solare.

  • The first year of a decade is the year to look for a bear campaign to end and bull market to begin.
  • The second year, is a year of a minor bull market or a bear market rally.
  • Year three is the start of bear year, but the rally from the second year may run into March or April, or if the second year is a decline, the decline from the second year may run down and make bottom in February or March of the third year.
  • Year  four is to be a bear year, but it ends the bear cycles and lays the foundation for a bull year.
  • Year  five is the bull year, the year of ascension.
  • Year six is a bull year in which the bull campaign which started in the fourth year usually ends in the fall.
  • Year seven is a bear year (but note that 1927 was at the end of a 60 year cycle and that there was no decline).
  • Year  eight is a bull year. Prices start advancing in the seventh year and reach the 90th month of the decade in the eighth year. This is very positive and a good advance usually takes place in this year.
  • The ninth year of the decade is the strongest of all bull years for bull markets. The final bull campaign culminates in this year after an extreme advance, and the prices start to decline. The bear market usually starts in September to November.
  • Year  ten is a bear year. A rally often runs until March or April, then a severe decline takes place until November or December, when a new cycle begins and another rally starts.

Time Cycle/Square

Definire un time cycle significa ricercare una ciclicità i cui i turn-point di trend o le vibrazioni si realizzano nei punti del tempo che sono individuati da moltiplicazioni di un certo numero o dalle sue divisioni importanti. Questi intevalli di tempo si chiamano timeline. Si tratta evidentemente di un modello lineare ed estremamente semplice della ciclicitàdel mercato; da studi scientifici sappiamo che le ciclicità dei mercati non sono lineari e quindi quanto segue non si addice alla perfezione alla realtà; sfruttando però in modo opportuno alcune "approssimazioni" (come ad esempio l'interpreazione di cosa significhi ciclo bull) si possono trovare attinenze e capacità predittive di buona valenza pur senza aspettarsi che i massimi o i minini di una fase di trend avvengano puntalmente sulle varie timeline.

Ad esempio se si cerca di applicare un ciclo di 90 giorni, le vibrazioni/turnpoint vanno ricercate nelle sue divisioni ovvero 11.25, 22.5, 30, 45, 60, 71.25, 90 giorni per il primo ciclo (square), la somma di questi numeri da 90 fino a 180 per il secondo ciclo, e così via ... Il ciclo può avere formulazione naturale (vedi sopra) o formato sul massimo o sul minimo. In alcuni casi lo start del ciclo va definito nell'intorno di un punto estremo, ovvero 1 o 2 misurazioni in più od in meno del tempo a seconda del fattore di compressione usato (giorno, settimana, mese).

Le regole di applicazione sono le seguenti, in estrema sintesi:

  • The significant time cycle/squares are Square of 52 on weekly charts. Use it on important high/low as well as on those points which start a 90 day cycle. Also two squares or a cycle of two years can be used.
  • Square of 90 is also important - in the same manner as square of 52 on weekly charts and monthly charts.
  • Square of 12 is important.
  • Multiples of 9 are also important to watch.
  • Square of 144 is the most important square for use on monthly charts. These cycles have influence on price in terms of absolute numbers in addition to the time cycles they signify. It means that a movement of 144 point in a stock is important by itself.
  • The further divisions of time and price are derived from this master chart as follows: 144*144 = 20.736.

Ciclo di 52 settimane.

Come esempio di una ciclicità descrivo un ciclo di 52 settimane, quindi di circa 1 anno. Si tratta del ciclo maggiormente importante su base annuale, costruito su grafici weekly con le divisioni ed multipli di 52 week. Può ovviamente essere generato sul massimo, sul minimo o sull'inzio dell'anno od altrove (basta che funzioni).

Nell'esempio si mostra una figura che avevo raccolto su Internet e di cui purtroppo al momento non ritrovo la provenienza. Si noti che il software che costruisce il "Time Square 52 week" indica anche dei livelli orizzontali non propriamente necessari al signal. Inoltre si confonde Yellow con Green. Indipendentemente da questo il ciclo è basato sul massimo dell'indice e si osservano forti vibrazioni in corrispondenza delle divisioni importanti, ad esempio sulla 52-esima week (bianca) e su 1-2 e 3/2 (dotted), ma anche sulle verdi che sono multipli di 1/3 del ciclo.

esempio di gann time cycle 52 week

Le divisioni importanti sul ciclo di 52 week, quindi un anno circa, sono infatti le seguenti:

Divisioni del cerchio Settimane
1/8 6.5
2/8 13
1/3 17
3/8 19
1/2 26
5/8 32.5
2/3 35
6/8 39
7/8 45.5
8/8 52

Il valore 13 e le sue moltiplicazioni sono indicati come numero di settimane importanti nei numeri speciali di Gann: questa è la derivazione, ossia 1/4 di cerchio solare ossia 90°. Ma come si vede il change potrebbe arrivare anche dopo 17 o 35 settimane.

Divisioni Importanti del numero 144

Gann riteneva che uno dei numeri maggiormenti importanti con cui spiegare i movimenti dei titoli era il numero 144. Questo numero è il quadrato matematico di 12 mesi (12x12) ed anche numero di minuti in un giorno a meno dello zero finale (60x24=1440) ed egli ha cercato di trovare delle armonie sui mercato che fossero in pratica assimilabili a quelle della realtà naturale, sulla base di considerazioni prettamente religiose e più in particolare Cristiane.

Egli riteneva di cercare sui prezzi, sui tempi, sui quadrati, sui cicli, le armonie derivate dalla divisione del numero 144x144 ovvero 20.736 giorni. Le divisioni importanti sono sempre le stesse e producono intervalli ciclici particolarmente lunghi, come quelli indicati qui di sotto. .

divisioni importanti del tempo secondo Gann

Cicli Importanti

Come visto la formulazione della teoria non è affatto complessa ma è l'applicazione della teoria richiede una analisi rilevante alla ricerca della giusta ciclicità

Egli indicava sempre di "lavorare duro"  alla ricerca di questa ciclicità e delle armonie dei mercati, ma al tempo stesso ha fornito alcune linee guida, a dire il vero in alcuni casi contrastanti, su cui basare l'analisi.  Eccole qui:

  • Weekly and monthly time cycles are the most important cycles.
  • In the short term, watch 3.5 day i.e. the 3rd/4th day from the important top / bottom for change in minor trend. It may become a beginning of a major trend (si noti che 3.5 è la metà (divisione importante) di 7 giorni, altro numero importante per Gann in quanto uno dei numeri maggiormente ripetuti nella Bibbia, assieme al numero 3).
  • Reactions will often last for two or three weeks. Therefore watch 14th day and 21st day along with the 7th day from the important top/ bottom. Out of these 14th is the most significant and 21 the next. (Note that 14 is very close to 13 and 21 is Fibonacci number itself).
  • 1/16 of the year is 23 days. Watch for this too.
  • Square of 7, 49 is very important for change in trend.
  • Watch for a change after 42 days (2x21), but the change may not occur until 45th-46th day. (I have noticed that on many charts of A group stocks 42 day or near about fixed time cycles are important. These numbers, very close to each other, gives some flexibility in analysis, Fibonacci numbers plus minus a few days).
  • On yearly charts, 90 year, 60 year, 30 year, 20 year, 10 year, 7 years and their multiples and 5 year cycles are important to watch especially the simultaneous end/ beginning of these cycles.
  • 1/3 years from any top/bottom when combines with 1/2 or 1/4 years from any other top/bottom becomes very important. 1/2 of the year is the very important - same as the half of the range/high. Anniversaries, however are the most important. 39 weeks and 17 weeks and 35 weeks are also important.

Roma, Gennaio 2008
Content Update Gennaio 2013
Format Update Agosto 2013
Fabio Longo

www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000