Giovedi 13/12/2018 ore 09:44:25 Disclaimer

Continuation Patterns

In questo articolo: Introduzione Candele Giapponesi Candlestick Pattern Continuation descrizione riconoscimento operatività teorica

INDICE CORSO DI BORSA     TRADING WAYS

 

La pubblicità ci consente di portare avanti il sito senza metterci del nostro e mantenendo quella totale autonomia ed indipendenza che ci ha sempre contraddistinto ...

 

Anche per questo articolo rimando all'introduzione della sezione Candlestick per alcune considerazioni di merito a valore aggiunto rispetto alla nozione teorica che segue in questo articolo del 2007.

Questi patter suggeriscono la ripresa del trend principale a seguito di un trend inverso di più breve durata. Come considerazioni generale, mediamente, sono pattern di valenza moderata, in quanto c'è una rottura del trend principale in corso, con possibilità di recupero.

Anche in questo caso per una più immediata comprensione si evidenziano in rosso le candele di sessione in ribasso, in verde quelle di sessione di rialzo. Per le dojy line viene utilizzato colore nero in quanto non si può associare ne ad una chiusura di ribasso ne di rialzo. Per evitare infine di appesantire i grafici, vengono schematicamente raffigurate con una linea obligua rossa (verde) i trend precedenti o successivi di direzione negativa (positiva).

Patter di Proseguimento Toro - Bullish Continuation Patterns

Conformazione Grafica Nome Affidabilità Caratteristiche
3 Line Strike (Bullish) Debole

E' un proseguimento anomalo del pattern dei "3 soldati bianchi".

Giorno 1,2,3: 3 candele verdi, possibilmente non spinning top ma con un buon corpo e shadow corte. Cadauna ha un close superiore alle precedenti.

Giorno 4: candela rossa, che apre circa al massimo di giorno 3 e chiude praticamente in area open del primo giorno, eventualmente leggermente sopra.

Si evidenzia un forte segnale ribassista, in cui si sono almeno forti prese di profitto per coloro che erano in posizioni long dentro il trend rialzista. Tuttavia si ritiene che siano movimenti fatti per poter riacquistare a prezzi più bassi, per poi riprendere il path principale. Per non eseguire una scomessa azzardata, si richiede conferma nelle seduta successiva.

A mio parere se il close di giorno 4 non rompe i minimi di seduta 1 e quindi livella qui prezzi di ingresso, può essere considerato in pattern di accumulazione, soprattutto se a ridosso della chiusura di giorno 4 si generano supporto massicci di ordini a rastrellare le vendite dei buoi spaventati dal movimento ribassista. In questo senso può essere considerato uno scrollo.

Se i volumi della seduta 4 sono bassi, il path aumenta la sua capacità predittiva .

Rising 3 Methods Forte

Si può considerare un pattern simile a quello precedente. E' formato da:

Giorno 1: forte candela verde che continua un trend positivo.

Giorni intermedi :idealmente sono 3 giorni in chiusura negativa, ma possono essere 2, 4, 5, anche 6. L'importante è che il body delle candele sia piccolo, che non si evidenzino lunghe shadow, sinonimi di un trading range di "attesa". Possibilmente la centrale è anche una dojy, confermando ancor più l'indecisione del mercato. L'importante è che il range di queste candele rosse intermedie non sconfini sotto il minimo di candela 1.

Giorno 5 (ultimo): candela verde con close superiore al close di giorno 2.

Spesso questa figura si evidenzia nella realtà, prima dei bilanci societari o prima di qualche news, che coincide con il giorno 5. Potrebbe essere spiegata dal fatto che, gli informati al giorno 1 accumulano pesantemente senza mascherare il rastrellamento; i non informati nelle sedute successive, mancando la stessa domanda che spinge su i prezzi, chiudono eventuali posizioni long per raccogliere profitto. A questo punto il giorno della novità riemergono forti acquisti a pompare i prezzi in alto.

Patter di Proseguimento Orso - Bearish Continuation Patterns

Conformazione Grafica Nome Affidabilità Caratteristiche
Falling 3 Method Forte

E' di fatto il contrario del "Rising 3 Method", in quanto è la figura speculare in caso di trend orso.

Giorno 1: forte candela rossa che continua un trend negativo.

Giorni intermedi :idealmente sono 3 giorni in chiusura positiva, ma possono essere 2, 4, 5, anche 6. L'importante è che il body delle candele sia piccolo, che non si evidenzino lunghe shadow, sinonimi di un trading range di "attesa". Possibilmente la centrale è anche una dojy, confermando ancor più l'indecisione del mercato. L'importante è che il range di queste candele rosse intermedie non sconfini sotto il massimo di candela 1.

Giorno 5 (ultimo): candela rossa con close inferiore al close di giorno 2.

Rising 3 Methods

(Bearish)

Debole

E' di fatto la figura speculare del "3 Line Strike Bullish " in caso di trend orso.

Si rimanda al caso toro con considerazioni speculari.

Downside Tasuki Gap

Moderato

Giorno 1: forte candela rossa che continua un trend negativo.

Giorno 2:si genera una seconda candela rossa in Gap con la prima, quindi con i suoi massimi inferiori a quelli della precedente..

Giorno 3:si genera una candela verde che non chiude il gap aperto.

Solitamente i Gap si chiudono in poche sessioni e prendono il nome di common Gap. Quando non chiudono si aprono scenari di forte conferma del trend. In questo caso, con una sola sessione che non chiude il gap, si potrebbe pensare di attendere ancora qualche giorno per la chiusura, ma il fatto che il mercato ci abbia provato senza successo è un chiaro segnale che i venditori sono ancora in maggioranza rispetto ai compratori.  Per questo il segnale è moderatamente attendibile.

Al solito conferme vanno ricercati con la regola dei volumi: volumi forti a giorno 2 e volumi scarsi al giorno 1 ne confermano le ipotesi di continuazione trend.

In Neck Moderato

Questo pattern è formato da due sole candele e necessita di una conferma alla terza giornata.

Fondamentalmente in un trend negativo caratterizzata da una forte candela rossa, il giorno successivo si crea un Gap in apertura. Il rally di seduta riesce a recuparare il gap portandosi sopra (in) il close della candela rossa. Il gap è chiuso, ma rimane il peso della seduta precedente.

La parola neck, collo, è dovuta al fatto che molto spesso questo path si presenta in una conformazione grafica di testa e spalle rovesciato, quindi questo path rappresenta il punto cruciale della conformazione, quando la risalita dalla testa arriva fino al collo del testa e spalle, senza riuscire a superarlo con decisione, da qui si aspetta la seconda spalla ribassita.

On Neck Forte

Differisce dal precedente solo per il fatto che il close è sotto al collo, quindi evidenzia un segnale di maggiore forza del segnale di proseguimento del trend.

Vale la pena osservare che, durante un trend negativo che perdura da tempo possono generarsi diversi pattern:

  • On Neck: Proseguimento, valenza forte
  • In Neck: Proseguimento, valenza moderata
  • Trhusting: Proseguimento, valenza debole (è un neck che chiude a metà di candela 1, o poco sotto)
  • Piercing Line: Inversone, valenza moderata (si veda il paragrafo di Bullish Reversal Pattern)

La ragione di tali differenze risiede evidentemente nella capacità di spostare i prezzi del secondo giorno sul range della candela rossa precedente, quindi sotto, in linea al close, sotto la metà in linea alla metà o sopra.

E' mio parere che considerazioni di avallo, oltre il comportamento delle candle nei giorni successivi, possono e debbano essere trovati nei volumi. Rimando al mio testo per gli approfondimenti successivi alla scrittura di questo testo del 2007


Roma, Gennaio 2007
Content Update Gennaio 2013
Format Update Agosto 2013
Fabio Longo

www.fabiolongo.com - P.IVA 13200411000