Domenica 22/05/2022 ore 06:49:12
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Contento, contento, ma... "

 

May, 2009


Contento, contento, ma...

18 May, 2009

Sono molto contento del forecast sui mercati, in particolare dei livelli indicati nel piano di trading di cui al mio privè. Spicca la battaglia dell'indice sulla fan bear 1x2 (erroneamente chiamata 1x3 all'articolo sotto) e la resistenza S9P di li a poco. Nelle previsioni prendo sempre una posizione, giusta o sbagliata che sia: detesto "gli inciuci" su articoli, recensioni e blog, più o meno prestigiosi, che non sbagliano mai proprio perchè non sposano mai una ipotesi chiara. A cosa serve fare una previsione in questi termini ? 

 

Sono contento dell'operato, in particolare di essermi girato e rigirato ancora grazie alla possibilità di cavalcare minilong relativamente alti.

 

Sono un po meno contento dei prodotti finanziari che uso in queso periodo, ma a dir il vero sono tutti così: nei momenti critici latitano sempre, in particolare in open avrei venduto tutti i minishort, se il MM li avesse prezzati equamente, facendo una bella cassa. Quelli avevo da vendere...  

 

Sono invece decisamente scontento di questo mercato davvero ingestibile senza una presenza realtime sul TOL: una variabilità da +1200 punti a cui si sommano gli stacchi dei dividendi, movimento sproporzionato ma purtroppo reale ed ingestibile senza una presenza on-line ed una continua battaglia buy/sell che francamente non mi sento di combattere o che non posso combattere avendo tante altre cose a cui dover pensare. Oggi quindi ho venduto tutto, rimanando con 0% investito, visto che la situazione non è affatto chiara e ci sono 2 target price completamente diversi, per me ingestibili se non con ordini automatici su dei range enormi, davvero ridicoli senza attendere adeguate conferme. L'unica conferma che ho è che non è il momento di "voler fare" il mercato. La storia insegna che il trading porta alla rovina finanziaria od alla pazzia mantenendo per tigna una posizione sbagliata in quei momenti in cui il mercato è "ambiguo" od "assurdo", perchè il mercato sa bene il posizionamento dei trader ed il suo obiettivo è semplicemente ucciderli. In vista adesso c'è la mattanza sui derivati in scadenza Maggio, probabilmente le posizioni PUT sono quelle da pagare di più...

 

posted on: 18:44