Mercoledi 22/05/2019 ore 13:01:30
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Un bella corsa "

 

September, 2009


Un bella corsa

21 September, 2009

Oggi è per me è andata bene avendo un portafoglio esclusivamente short: percentualmente ha viaggiato alla prestazione di 2 digit grazie soprattutto al Minishort 25000 che con la sua intrinseca levo oggi ha regalato un +40%. Obiettivamente però il gain è miserevole in quanto l'investito è ridico: sto "lavorando" proprio su l'aspetto del capitale.

 

Il mercato Italiano apre sul Gann Level 30 (23489), appoggia e rimbalza sul supporto statico S9P 23100/000, poi lo perde e va su un livello per me non significativo 22800. Sul primo supporto venduti gran parte dei ML, sul secondo il resto ai massimi giornalieri (0.199). Venduti pure i minishort su SP500, praticamente a paro con il costo delle commissioni. Ciò avveniva sul supporto S9P 1060/55 di SP500 che reggeva l'impulso bear. Preferisco inoltre avere "liquidità" per tentare un po di scalping in attesa di capitale e soprattutto in attesa del famoso 3 dicembre. Non nego che tenterò ingressi long fino a quella data. Resta in portafoglio solo il PAC ribassista in essere.

 

21/09/2009
16:15:44
ORDINE N.: 20090921003563
OPERAZIONE: Vendita
TITOLO: ABN BE FTSE 25000
QUANTITA’ ESEGUITA: 500
QUANTITA’ NON ANCORA ESEGUITA: 0
PREZZO: 0.199
COMMISSIONI: 2

 

 

Un commento in risposta ad una email che in sostanza diceva "A Fà, come hai fatto a non vedere un rialzo del genere ?"
La risposta è che nessuno poteva immaginare quanto avvenuto pur avendo ben ipotizzato una fine dell'orso (esempio come me): molti trader infatti hanno iniziato a aprire posizioni short sul mercato sin da area 19000 ed a vendere titoli e posizioni long che magari avevano cassettato durante la scesa di inizio anno. Sono davvero in pochi quelli che hanno osato entrare long dopo i primi 2 mesi di corsa, ossia dopo il primo rimbazone, o sul derivato o con altri prodotti. La salita è stata a dir poco sorprendente per uno scenario economico comunque di recessione, con incertezze enormi ed assett tossici ancora in giro. Ritengo inoltre che se il peso dei "long" fosse stato forte, ossia se il "parco buoi" ad Aprile e Maggio avesse aderito al movimento rialzista, la quota di 23000 non l'avremmo vista nemmeno con il binoloco. Quelle che io chiamo "immancabili soprese" in realtà sono piani ben precisi in funzione dei flussi di capitale che i mercati registrano e che è molto difficile capire a priori, ovvero che è facilissimo (ed inutile) descrivere dopo che le cose sono successe.

 

In questo senso io penso di portarvi a quota 11100 di FTSE/MIB e 370 di SP500. Ma non adesso. Vi prenderò per mano quando sarà il momento.

 

Buona Fortuna

 

posted on: 17:53