Martedi 28/01/2020 ore 10:30:48
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Lacrime di un Italiano"

 

June, 2010


Lacrime di un Italiano

24 June, 2010

Confesso che ho pianto per qualche secondo per il risultato della squadra Italiana ai mondiali di calcio. E sono uno di quelli a cui del calcio interessa davvero poco, è stato più per l'amore della patria e per il senso di rabbia visto che io sarei capace di buttare sangue dal sedere prima di buttare la spugna. Così non ho visto fare.

 

La questione "Italiana" al mondiale si inquadra perfettamente al quadro dei mercati finanziari che onorano con grande precisione il timing S9T che ci vedeva in angolo di crash su FTSE/MIB, terzo evento annuale, ciclicità che si è estesa anche alla competizione sportiva.

Si sono inanellate ben 4 sedute negative a partire dal famoso lunedì dei "musi gialli" che era stato preceduto da tanta enfasi "bullish" in blog e magazine finanziari: quanta roba mandata giù per poi leggere che quelle ipotesi erano sbagliate, almeno dai più onesti. Bene, gli S9T hanno fatto il loro dovere.

Il mercato si è spinto sui 3 supportoni indicati nei giorni scorsi reagendo prontamente,  rimbalzando in intraday e chiudendo sopra la diagonale del Gann Square, quindi lasciando aperte le speranze di questo rimbazo nei primi giorni di luglio. Anche Sp500 sta sopra una linea del Gann Square. Non tutto quindi è perduto.

Operativamente mi sono portato in parità long:short già in area 20200, poi ho iniziato a sovrappesare long, poi ho lasciato gli short intraday chiudendo alla fine con un peso long:short 5:2, sperando di non aver anticipato troppo il rimbalzo italiano la cui fase bear potrebbe comunque durare fino a lunedì. In tal caso se si andrebbe sotto la nostra area spartiacque ed a quel punto l'operatività sarebbe compromessa, ossia non resterebbe che lasciare tutti i long e caricare short con target 16500 in trading di posizione.

 

 

 

posted on: 18:16