Martedi 10/12/2019 ore 09:35:36
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Hanno menato forte"

 

November, 2010


Hanno menato forte

01 November, 2010

Altro che "Tutti i Santi", in questo primo novembre i MM europei hanno menato davvero forte. L'open in GAP sulla scia del buon andamento dei musi gialli, che non aiutano MAI i nostri mercati e che sono dei NEMICI del nostro sistema finanziario, dura qualche ora e testa ancora la resistenza S9P a 20600; poi senza motivo esplicito il mercato inizia a scendere e s'abbissa con lunghi candeloni neri su grafico a 15', rompendo importanti quote di supporto di breve termine. E tutto questo nonostante il mercato americano non sia mai passato in negativo ed i dati macro non facevano affatto schifo. Si chiude deboli in Europa, malamente in Italia.  Purtoppo il mercato è molto difficile in questi giorni, al close di stasera lo è ancora di più e se SP500 chiude in negativo domani sarà molto dura per le posizioni rialziste. Le decisioni sulle nuove misure Quantitative Easing arriveranno solo a metà settimana.

 

Oggettivamente il 20600 sembra buono come TOP, sia perchè la data è di massimo (cfr Gann) e sia perchè lo S9T da bear in coralità nei prossimi giorni; ciò nonostante ritengo che il top non sia questo, forse perchè lo spero. Tecnicamente però l'indice poggia sulla middle della BB, il supporto dei 21100/000 è integro e mancano almeno 2 stop short prima di avviare una correzione decisa.

 

Operativamente oggi ho cercato di fare giornata, nonostante dopo pranzo sia dovuto ritornare "celermente" a Roma perchè mancava anche il segnale UMTS per il forte maltempo abbattutosi sul litorale laziale. Ecco quanto fatto:

 

  • sell in ottimo profitto di tutte le posizioni rimanenti su ETF LEV GAS sull'ennesimo +8%; ricomprati poi al +0%, ricominiciamo la marcia ...
  • buy-sell minishort €/$: è stata una prova, con successo, questo mio primo trade sulla valuta: al solito raccolti bruscolini per basso investito.
  • tenuti i minilong FTSE/MIB che da un profitto di +100 punti di indice segnano adesso circa 400 punti di loss: questa è la nuova rogna di oggi
  • freeze minishort ENI visto il comportamento di forza relativa del titolo, che peggiorava la situazione long su indice (indice a ribasso ENI a rilazo). Non essnedo riuscuto a mettere una pezza su indice a 20400 (freeze), l'ho fatto su ENI nella speranza di sistemare tutto nei prossimi giorni.
  • buy Banco Popolare a mezzo titolo a 3.77: mi aspettavo un close sotto 3.76 per via di stop MS RBS.... e 3.74 è un supporto numerologicamente valente.

 

 

 

posted on: 18:01