Giovedi 23/01/2020 ore 18:28:07
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"E l'Italia s'impenna "

 

December, 2010


E l'Italia s'impenna

20 December, 2010

Andamento rialzista del mercato euro ed in particolare di FTSE/MIB che dopo apertura incerta trova vigore per il test dei 20357 e poi spacca forte fino in area 20500. Si ripiega nel finale sulla debolezza dei listini americani. I musi gialli stamani avevano terrorizzato i mercati con andamenti fortemente negativi additabili a varie cause. Ed invece ne esce fuori una giornatona descritta appunto dal supporto S9P a 20100/000 e dal test del nostro Gann level 20357, che da giorni segna linee di confine ben rispettate dal mercato. Qui di sotto il grafico degli ultimi 2 giorni (senza segni di reverse in BB(20,2))

 

 

Quanto al futuro del mercato non mi aspetto il rally di fine anno, per esser chiari.  Oggi il mercato dovrebbe aver segnato un top secondo gli impianti S9P e da domani dovrebbe prendere piede la ciclicità negativa di breve periodo, già in essere sul mercato americano. Quanto successo oggi dovrebbe configurarsi come uno strappa short, quantunque l'operatività che suggerisco è quella di accumulare titoli sui ribassi, da qui a fine anno.


Questa giornata mi rende orgoglioso per diverse cose: obiettivamente molto spesso sono in grado di prevedere gli andamenti del mercato, venerdì infatti proprio sul blog indicavo che qualcosa non quadrava e come da analisi del fine settimana prevedevo andamenti rialzisti almeno per oggi . Bene inoltre la ripresa dei bancari ed in particolare di MPS che oggi mette a segno una buona performance. Bene anche il forecast a rialzo su DAX ed ribasso su SP500, questo confinato da una linea Gann Square mensile a valore top segnato oggi. Insomma tanti buoni spunti ma c'è un però.

Il però è che nonostante la passione, la dedizione e talvolta l'abnegazione per la borsa, nonostante i buoni spunti, le capacità, la serietà ecc.. non riesco mai a fare grande cassa, a portarmi a casa un cazzo di bottino a 3 zeri, almeno nell'ultimo periodo del 2010. Da un lato mancano i capitali per pesare roba che non va buttata (titoli, ETF) dall'altro sono puntualmente sfortunato nel perdermi (per lavoro) i momenti chiave ed infine quelle rare volte che oso sui certificati RBS fra verso sbagliato e spread le perdite mangiano quei profitti guadagnati con fatica che piano piano mi consentirebbero di poter operare con un miniFIB. Quando manca il denaro, ma soprattuto la fortuna, la borsa (e la vita) purtroppo è tutta in salita.

 

posted on: 18:11