Martedi 28/01/2020 ore 10:31:04
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Incantesimo rotto a 16640 FTSEMIB"

 

October, 2011


Incantesimo rotto a 16640 FTSEMIB

13 October, 2011

Dopo l'ennesima apertura in tenuta il mercato trova lo spunto per arrivare a quota 16640: ieri abilmente si era chiuso poco sopra i 16500 lasciando così solo 150 punti, meno del 1%, per acchiappare il target stop certificato short 17000. Si segna il settimo massimo consecutivo e probabilmente tutti, eccetto qualcuno che ha i soldi da buttare (intravisti 5000 pezzi buy eseguiti a 5 punti dallo stop), escono dal certificato short. Il mercato inizia a piegare e rompe l'incantesimo del più bel mercato bull degli ultimi 4 anni (andando a memoria) e consegnandoci un po di sconforto.

Per noi questa settimana Italiana avrebbe dovuto essere molto negativa per via della polarizzazione bear S9T FTSE/MIB in angolo dei crash a data 15 ottobre. Non è stato così, non ci sarà il minimo storico che aspettiamo in ottobre (di un anno imprecisato), ma comunque sulla nostra data (+/- 1 gg di borsa aperta) il mercato ha rotto l'incantesimo ed ha piegato con violenza. Sui razionali non so dire molto: quale siano i motivi ufficiali del -12% di UC e simili performance del paniere non l'ho letto, ma poco importa visto che il mercato era visibilmente pompato da giorni e giorni ed adesso si rendono i "pezzi" prestati fra Banche per mietere denaro su prodotti derivati.

C'è solo da evidenziare che sul ribasso si testa la linea marrone nel grafico ai post di sotto, precisa spaccata visto che a data di oggi ha valore 15875. Linea discendente che funziona sul mensile come amplificatore di movimenti ribassisti. Non è ancora una linea di forza, purtroppo. Movimenti ribassisti che potenzialmente potranno essere molto ampi visti i "3000 e fischia" punti a rialzo fatti da area 13100. Strategie di trading quindi coerenti agli impianti di pricing. Facciamo il tifo per il mercato bull.

 

L'operatività ha visto sell in forte perdita del minishort su indicato a 10 punti dallo stop con immediata attivazione del minishort 19500 (della serie altri 3000 punti sopra !) che adesso viaggiano in bel profitto. Sell in profitto dei minilong 12500 a parziale compensazione della perdita citata. Riacquistati minolong 12500 in area 16200 sbilanciato 2.7:1 short:long FTSE/MIB in forma di copertura delle posizioni long a mezzo titoli fra cui le nostre care ISP.

 

Due precisazioni in coda:

  • non importa la leva del certificato minilong/minishort ma i pezzi. Ogni 1000 pezzi rendono 10 euro ogni 100 punti di indice. Fate la prova. Ovviamente se il certificato vale 0.5 per comprare 1000 pezzi ci vogliono 500 euro, se vale 0.03 (come oggi a poco dallo stop) ce ne vogliono 30. Questa è la leva e come al solito chi non ha denaro rischia di perderlo tutto...
  •  Short ENEL: il segnale short trading dato il giorno 11 Ottobre al privè era derivato da BB daily (fagocitamento ultimo sforamento) oltre che target rialzista incrocio fan (area 3.69). Ieri non ha generato stop loss, oggi premiati i contrarian al long quantunque se uno non ha il coraggio di comprare ENEL a questi prezzi ... allora lasci perdere il trading sull'azionario.

 

posted on: 18:17