Martedi 28/01/2020 ore 11:28:55
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Trading Signal al 15 Ottobre 2011"

 

October, 2011


Trading Signal al 15 Ottobre 2011

15 October, 2011

Prima del "report pubblicitario" voglio condividere l'esito settimanale sul mercato FTSE/MIB perchè è una dinamica talmente bella che va condivisa con gli altri.

Come noto eravamo di una view di breve termine negativa (metà ottobre) per via dell'impianto di timing S9T, quantunque 2 diversi setup di timing 1 mese fà erano bull (impianti che hanno dato buon predict). Ne è uscito un rimbalzo di enorme forza (che finalmente ci permetterà di ridisegnare le fan bullish dall'ultimo minimo - le vecchie furno perse in giugno) oltre più rosee previsioni.

Il mercato per adesso ha riconquistato infatti una linea del Gann Square mensile, la linea della morte, e si dirige "meravigliosamente" in questa settimana ad un target price/time di incrocio, fra la fan bear 1x4 del 2007 e la linea della vita , spartiacque per un VERO mercato bull da qui alla primavera. Questo tartet è area 16991 (opening weekly) e 17065 (opening Ottobre) (ed è compatibile con stop di prodotti derivati). Tali quote rappresentano anche una percentuale di apprezzamento da ipercomprato su S&P500 alla scadenza del suo timing bullish.

Questo forte recupero quindi non è, ad oggi, definibile come mercato bull perché non passa per evidenze di prezzo (17065). Comunque facciamo il tifo per il toro.

 

 

 

Brevemente per il signaling: in termini di rapporto WIN/LOST abbiamo performato bene rispetto al mese precedente, visto che dal 2.4:1 di agosto passiamo al 2.6:1 con 5 pending ormai ad un passo da tramutarsi in WIN e quindi quasi 3:1. Cio nonostante che eravamo ribassisti su FTSE/MIB, incasellando ben 6 dei lost del mese, obiettivamente poco prevedibili, e rispettando segnali long su titoli fra cui Tiscali e Gabetti in dinamiche "da esplosione".

Miglioriamo anche la media annuale che è poco superiore ai 2:1 a sempre bassa a causa di una serie di LOST entrati nel mese di giugno quando confidavamo in un rebound bullish dopo il famoso target ribassista.

Complessivamente quindi bene anche se l'obiettivo rimane sempre LOST=0 o comunque numericamente trascurabili rispetti ai WIN in modo da poter guadagnare sistematicamente con ingressi regolati in nodo uniforme (day trading) fra i vari segnali.

 

 


 

 

posted on: 13:34