Venerdi 25/09/2020 ore 06:58:29
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Mercati in tenuta al 10 novembre"

 

January, 2012


Mercati in tenuta al 10 gennaio

10 January, 2012

Si chiude positivi in Europa con l'America attualmente in buono stato. FTSE/MIB brilla nel contesto Europeo grazie alla reazione di forza dei bancari major, UC e ISP, dopo 4 sedute molto pesanti, come noto, proprio sul settore bancario. Molto brutta tuttavia la situazione di BMPS che non accenna a nessun tipo di reazione nonostante l'inesistenza di prodotti leva long su mercato Sed.Ex., situazione di "fallimento" che anche se circoscritta a questo specifico titolo, potrebbe creare effetti domino sul settore bancario. Rammento che alcune istituzioni finanziarie, mesi fà, consigliavano in modalità unsollicited l'acquisto di obbligazioni del Monte Paschi ad alcuni miei colleghi che non sanno nemmeno cosa sia un BOT, aspetto che ci ha tenuto lontano dal titolo dopo gli ultimi trade estivi e che se non vado errato ho già segnalato sul blog. 

 

Per la giornata di oggi una rondine non fa mai primavera ed a nostro avviso solo con close over Gann Level 19 (14876) il rimbalzo sarà affidabile in termini di probabilità di prosecuzione. Tuttavia ci ha fatto enormente  piacere quel close a 14401 di ieri, quel punto di indice su nostro level che per ha rappresentato un segnale di tenuta in uno scenario diffuso di mancanza di fiducia...

 

L'operatività non ha visto trade eseguiti anche se dopo la prima mezz'ora avevo capito che me ne sarei pentito amaramente ... (a non andare long su FTSE/MIB). Rinunciare al trade è stato necessario per poter lavorare serenamente e comunque il rialzo di UC e dei diritti mi ha comunque premiato in termini relativi. Parteciperò comunque all'aumento di capitale UC come già scritto ieri. Curiosa la modalità operativa, in cui entro il 20 Gennaio bisogna aver preso una decisione... come se nella settimana che separa dalla disponibilità dei nuovi pezzi verranno fatte opportune considerazioni su dove spostare prezzi del titolo in funzione di come "la massa" si è posizionata sull'aumento di capitale. Spero mi sia spiegato...

 

Di sotto quanto l'informativa della mia Banca solo a conferma di quanto indicato sulla negoziazione/sospensione dei diritti.

 

Gentile Cliente,
la presente per informarLa dell'operazione in oggetto, in quanto in data 06/01/2012 risultava nei nostri archivi titolare di azioni ordinarie e/o di risparmio UNICREDIT. ....
[Omissis] ...

E' possibile scegliere se esercitare i diritti (adesione aumento di capitale) o sospenderli, rivolgendosi a qualsiasi succursale della Banca presso cui intrattiene i Suoi rapporti, compresa la succursale in cui ha aperto il Suo conto titoli, entro e non oltre il giorno 19/01/2012, penultimo giorno di negoziazione dei diritti. I diritti per i quali non verrà data alcuna istruzione specifica (adesione o sospensione), sulla base degli obblighi normativi e delle disposizioni contenute anche nel foglio informativo che regola il Servizio di Deposito a custodia ed amministrazione da Lei sottoscritto, la Banca darà corso, per Suo conto, alla vendita degli stessi nel corso dell'ultimo giorno di negoziazione sul mercato di riferimento (20/01/2012).
Si segnala che nel caso in cui inserisse ordini di acquisto sui diritti, successivamente all'invio della fase automatica di vendita (effettuata d'ufficio dalla Banca), dovrà procedere in autonomia all'eventuale vendita degli stessi; quest'ultima peculiarità (vendita in carico al Cliente) verrà segnalata sulle piattaforme di trading, tramite apposito avviso, al momento dell'inserimento dell'ordine di acquisto.
Ricordiamo che, nel caso in cui venga effettuata la sospensione dei diritti entro la scadenza sopra indicata (19/01/2012), avrà comunque la possibilità di aderire all'aumento di capitale entro e non oltre le ore 15:00 del 26/01/2012.

 

posted on: 17:48