Giovedi 23/01/2020 ore 18:04:28
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"A Target Price Time FTSEMIB"

 

January, 2012


A Target Price Time FTSEMIB

12 January, 2012

Con la giornata di oggi siamo arrivati a target price/time FTSE/MIB in area 15500 per la settimana del 9 gennaio, matematicamente in incrocio oggi quando il valore di fan bear (15517) è divenuto inferiore a quello della fan bull (15527). I 100 punti di "mancanza" rispetto al valore matematico non ci "deprimono" affatto in quanto l'importante è averne fatti ben 1100 in pochi giorni e comunque aver onorato questo target P/T definito nella sedute di inizio dicembre, quando il mercato non spaccava la fan bear in area 16000. Portavamo questo target che ci ha aiutati a credere a rally di fine anno e pur se molto scettici di un "bis" di queste quote (l'altra settimana il mercato ha piegato sulla fan bear che si trovava più alta in area 14700) l'abbiamo seguito operativamente in questi giorni sia su titoli che su rottura di level 19 14876 con una posizione esplicita su FTSE/MIB. Per il futuro osserivamo molto bene il comportamente a close weekly con la quota di fan bear che dal 2007 ha sempre ostacolato in modo netto il mercato consegnando poi fasi bear di grande intesità, una delle linee metafisiche più importanti della storia del mercato S&PMIB ora FTSE/MIB. Se rotta potrà aprire spazio fini ai 25K punti nel 2013, in pratica la fine della crisi. E' così o si degenera o si vola, ma non vediamo al momento segnali di "volata" ed anzi siamo sempre per nuovi minimi durante il 2012, del tipo "eliminano l'euro" o qualcosa di forte da portare il mercato sotto i minimi del 2009. Quanto ai titoli molti casi "Nightamare" di questi giorni, fra cui nostra preda BMPS, hanno completato movimenti di ricopertura short ed adesso lasciano la parola ai market maker. Speriamo siano clementi.

 

L'operatività ha visto sell dei titoli BMPS in area 0.231 e di parte delle posizioni long in area 13290 (equivale ad apertura di un po di posizioni short) entrambi con ordini automatici immessi al mattino perchè fuori ufficio e fuori tol per tutto il giorno. Avremmo potuto far meglio sulle vendite dei long FTSE/MIB e se devo dirla tutta pure sui diritti UC ma era importante "ricostruire la fiducia" dopo le lunghe battaglie di inizio anno con UC, momenti pesanti in cui la costanza ed il coraggio ci hanno permesso di sopportare e di andare avanti, ma era pur venuto il momento di raccogliere e godere almeno un pò.

 

posted on: 19:46