Domenica 17/10/2021 ore 01:46:19
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Mercato non piega e chiusura sui top"

 

March, 2012


Mercato non piega e chiusura sui top

16 March, 2012

Oggi i mercati hanno fatto un ulteriore piccolo progresso e seppur visibilmente "stanchi" della lunga corsa non hanno attuato nessun tipo di correzione. Il nostro mercato ha accennato una piegata dopo aver toccato quota 17100, quota a matrice S9P in angolo di comando (da trattare con +100 punti di tolleranza), ma non ha mai perso quota 16800. Oltre a ribadire quanto giÓ detto tutta la settimana, aggiungo adesso che mi sembra manchi ancora un altro pezzettino, magari in spike orario,  per dare seguito ad una fisiologica correzione sul nostro listino. L'analisi dei volumi con un mercato sui top (tipo doppio massimo) mostra volumi elevati, chiamando una configurazione di tipo distributivo. Tuttavia da un'analisi pi¨ accurata, sui principali titoli, i volumi dell'open sono molto significativi e tolti quelli si hanno volumi nella media. I volumi dell'open sono legati alla scadenza del derivato e delle opzioni sui titoli stessi avvenuti oggi. Credo quindi che il discorso di top vega meno, o meglio l'analisi dei volumi non pu˛ essere applicata in quanto il dato Ŕ sporco. Inoltre guardando al close settimanale sembra che il futuro di lungo termine (1 anno) sia roseo. Molto probabilmente martedý od  al pi¨ mercoledý dovrebbe intervenire una correzione.

Anche se guardiamo S&P500, che chiude in pratica sulla fan 1x16, non diamo molta fiducia ad una prosecuzione bullish, dato uno stato di ipercomprato, e questo dovrebbe accomodare un ipotesi di tipo correttivo che dovrebbe venire anche da altri timing, aspetto che analizzeremo il weekend con particolare riferimento al Siderografo di Bradely. La situazione parla di top ma comunque non Ŕ chiara, nel breve termine: volendo prendere una decisione on/off per noi il mercato Ŕ sui top e deve scendere almeno un p˛ per rompere queste resistenze. Conferme bear solo da close sotto i 16600. Quindi stop loss teorici molto larghi per chi Ŕ long.

 

Per l'operativitÓ mi scuso con gli amici del privŔ per non aver aggiornato la share questa mattina, come raramente succede. Preso un giorno di ferie per andare a pescare ed alle 5:00 ero giÓ in marcia.  Quanto alle operazioni: venduti pezzi minilong FTSE/MIB in sostanziale pareggio dopo il test dei 17100, ricomprati in area 17000 su un supporto middle BB, a metÓ mattina. Poi sovrappesati short nel pomeriggio. Quindi molto nervosismo e "giravolte" trend following di breve termine, ma non ci stavo a rimanere con pochi long, visto che manca quel target "pragmatico" che indicavo sopra, al di lÓ delle resistenze da leoni. Al tempo stesso non mi sentivo di osare long perchŔ non volevo essere il coglione che compra sui top. Quindi ho fatto entrambe le cose in attesa di movimenti nell'intorno delle nostre quote rialziste o ribassiste dove poter osare con stop strettissimi. Giornata comunqe con un nulla di fatto.

 

posted on: 18:26