Venerdi 19/08/2022 ore 09:12:50
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

"Non solo 144 (6 agosto 2012)"

 

August, 2012


Non solo 144 (6 agosto 2012)

06 August, 2012

Non solo movimenti dei mercati finanziari verso le resistenze metafisiche a base 1440 ma anche un gran caldo in questo 6 agosto 2012. Siamo particolarmente vicini a chi, non per scelta, sta nelle grandi città e comunque lontano dal mare. In modo particolare ci prendiamo pena per i bambini e ci rivolgiamo, virtualmente, verso i genitori perchè facciano tutti gli sforzi per toglierli dall'inferno e fargli vivere il pianeta terra. E ci teniamo ad avere un tono di rimprevero e di intimidazione perchè, se per egoismo non faranno quanto devono, poi sarann giudicati da Dio e probabilmente riceveranno il Suo castigo ! Fate tutto quello che potete, al di là delle minacce religiose, per amore dei vostri figli.

Tornando ai mercati commentiamo un'ennesima giornata di forza, trend-continuum, molto buona per le carrette europee quali IBEX e FTSE/MIB che si presenta al test del classico level 14400, che ricordo è anche resistenza S9P in angolo di comando. SP500 invece è diretto in area 1440 ( quantomeno 1410) così come diversi titoli (144€, 144$). Per i prezzi quindi sembra un test "collettivo" verso nuovi orizzonti.

Siamo dell'idea che l'orizzonte 14700/800 FTSE/MIB sia ormai molto probabile, lo diamo al 90% delle probabilità, e da consumare anche in poche sedute, con una dinamica trend-continuum, con storni non superiori ai 100 punti di indice e principali changes in apertura, soprattutto se rialzisti. Il trend bull in ogni caso ha diverse sedute a favore, come da timing S9T.

 

Per il trading oggi abbiamo immesso ordini in mattinata per poi gestire le posizioni nel pomeriggio, dedicandoci a giocare a mare con "i cavalloni" . Abbiamo portato a casa quale soldino intraday ma certamente potevamo far meglio. Più in dettaglio siamo entrari long in area 14050 FTSE/MIB e potevamo comprare meglio, e poi dopo il massimo di 14330 abbiamo pensato ad un fault ed abbiamo abbandonato la posizione al meglio in area 13240; anche qui potevamo far meglio. Sul successivo allungo abbiamo smollato in profitto anche altri minilong, quelli del giovedì per capirci, sia per un discorso di resistenza a 14400, su cui pensavamo si attuasse un storno di 150-200 punti su cui intervinere, sia per andare ad utilizzare un certificato a più altra leva (e quindi meno investito a parità di pezzi), avendo in carico un minilong a strike 9722, quindi "costoso".

Lo storno c'è stato ma siamo riusciti in quel momento a mettere le mani sul minilong 12000, erano dopo le 17, per mancanza di Market Maker e lo abbiamo fatto appena possibile con netto disappunto. Quindi rientro non affatto ottimizzato ma comunque ancora in netto sovrappeso long.

 

posted on: 17:53