Martedi 12/11/2019 ore 05:31:36
Home Corso di Borsa Trade Blog Libro Trading Ways Trading Utility Market Forecast Disclaimer

 

Archive - May, 2011
 
Fabio Longo Trade Blog   fabiolongo.com TradeBlog  
 
Most recent entry is first.
Search blog
 
Archives 
 

View intatta

31 May, 2011

Oggi notevole ritardo ma sono riusciuto a vincere una battaglia, quella del voler/dover far tutto; nell'ordine al solito borsa, lavoro, lavoro, lavoro famiglia e tempo zero per altri task. 

Mercati oggi ben impostati a rialzo ed i volumi sembrano anche buoni. FTSE/MIB segna un gap-up rimasto aperto. L'america per il momento viaggia in territorio positivo, addirittura con dati macro non brillanti. La view "ribassista" è comunque intatta perchè abbiamo 1 giorno di ritardo e considerando 1 giorno di borsa americana chiusa (lunedì) il top di oggi od anche di domani ci sta tutto. Non ci sono attualmente segnali di reverse per quell'ultima gamba ribassista di breve termine che noi ci aspettiamo, e coglieremo ben volientieri segnali rialzisti, in anticipo rispetto al nostro prossimo timing bullish, cavalcando senza paura alcuna eventuali closed over 21140, livello attualmente non vinto e con ruolo da padrone nel contesto numerologico di riferimento.

 

Tentavo quindi nel pomeriggio, con ordine impartito via Mobile, la vendita delle posizioni long LC su indice FTSE/MIB, rimanendo a peso short hedging di portafoglio long, pronto a aprire long con quelle a leva più grande su eventuali closed over 21140, con la condizione che non siano striminziti e con volumi superiori a quelli di oggi.

Ribadisco comunque ipotesi di bull trap e senza spaccarsi la testa tra qualche giorno ne conosceremo l'esito !

 

posted on 20:28   link   . . . . .  up

 

Nulla di rilevante

30 May, 2011

Poco da dire sulla giornata di oggi, mercati praticamente fermi sulla chiusura del mercato americano per festività.

Numericamente il mercato euro flette un po, sui bancari, e questo ci dispiace perchè avremmo voluto vederelo debolmente a rialzo, con scarsi volumi, in logica "bull trap", per poi dare un'ultima strappata rialzista domani mattina dove avremmo liquidato le posizioni long su indice (se sotto 21140). Non sembra che vada così anche se ci sono le giornate di domani e fino anche a mercoledì per confermare questa ipotesi evolutiva.

L'alternativa è che il mercato vada giù sin da oggi a ribasso verso i nostri target ribassisti. Staremo a vedere cosa succederà.

Buona Serata.

 

 

posted on 18:30   link   . . . . .  up

 

Si finisce a testa alta

27 May, 2011

Dovvero poco da dire sulla giornata di oggi. Mercati a rialzo ma in trading range weekly e candlestick, non si rompono le ultime resistenze ma si tengono anche i primi livelli di supporto. Dinamica di congestione con prossimo break-out direzionale.  Bene FTSE/MIB, in europa, sostenuto dai bancari ancora a rialzo, anche se tutto questo appare come una mera rotazione giornaliera per mantener "alta" la quota FTSE/MIB. Martedì america chiusa, è il nostro 30 maggio. Confermiamo ipotesi di rimbalzo in atto potenzialmente esaurito oggi o nella mattinata di martedì.

 

Operativià ha visto piccolo sovrappeso short su straddle quando i long sono andati in positivo. E' movimento di hedging di portafoglio long.

 

Mi scuso per il mancato aggiornamento della share ma oggi ho scelto di andare a pesca e non mi trovavo in loco, per cui sono partito davvero moltro presto. Di sotto un racconto inviato via email ad alcuni amici e 2 commenti, tra i più simpatici, avuti in ritorno.

Ovviamente nego di aver piottato così forte su GRA e Pontina...

Buon WE.

 

 

Era importante anticipare il flusso di uomini metropolitani che domani e domenica invaderanno le spiagge del litorale laziale, ed in particolare i sub da strapazzo, assassini e violentatori della natura. Approfittando di un giorno normale sul lavoro, oggi ho fatto il movimento e poi sono andato al lavoro !

Alzata alle 3.45, uscita da casa a Roma Nord ore 4:30, trovavo raccordo chiuso sulla cassia per lavori notturni: DANNAZIONE, DANNAZIONE !! Giravo e facevo carreggiata interna del GRA fino alla pontina, velocità media 190 Km/h con punte di 225… Pontina tutta a 180, nettunense 150/160. Eccomi a Lavinio sono le ore 5:15. Mi cambio a casa. Entro in acqua ore 5:40, il momento giusto per la pesca, all’uscire del sole (che in questo periodo è più mattutino di me ...): trovo acque limpide, mare piatto, temperatura dolce.

Atmosfera surreale verso dalle 6:30 (immagino) per circa 1ora: nebbia da terra, fittissima, alzando la testa non vedevo la spiaggia a 50 mt… tanto che pensavo di essere morto ! Sono stati momenti fantastici, nessuno era in loco, finalmente da solo in quel mare che sento gelosamente mio.

Ed eccoci al resoconto: grande giornata di pesca quasi 8.5 Kg: gronchi, spigole, seppie, scorfani, polpi (seppie non presenti in foto perché regalate al bagnino) e poi …. anche il TATANKA poco prima di uscire (erano le 8). E’ per questo che vi scrivo: pur se non rappresenta il mio record (che è over 4 Kg), questo polpone pesa 3.2Kg, privato delle interiore. Grande battaglia sui fondali, bestia dotata di incredibile forza, invincibile senza il gancio che mi ha permesso di strapparlo dalla tana usando tutta la mia forza di bicipide… tana che aveva ornato con conchiglie, sassi e vetri delle sue dimensioni ed anche una “ciavatta” in gomma rossa !

 

Nella foto manca la ciavatta rossa ... hai regalato anche quella al bagnino? :-)


…. Ammazza… potevi portarci almeno il nero delle seppie per fare il sugo della pasta….:-)

 

posted on 17:40   link   . . . . .  up

 

Peccato

26 May, 2011

Giornata interlocutoria e che non sposta nulla in quanto non si chiude troppo male rispetto allo scenario del pomeriggio.

La mattinata è stata davvero ben impostata, ed il nostro FTSE/MIB ha nei fatti chiuso il Gap-down da dividendo se consideriamo il top di 21026 e almeno 200 punti di stacco di dividendo che ci portano ben sopra il livello di 21200 da cui è partito il GAP. Il pomeriggio invece, dopo questa chiusura virtuale del GAP, il mercato perde momentum di breve termine, piega e si porta in territorio negativo con momenti "drammatici" a perdere 500 punti di indice dal top, passando in deciso territorio negativo, ma poi chiudendo in frazionale. 

Al momento, con un close USA non troppo negativo, rimarrei dell'opinione del top in data 27/30 maggio per poi andare a chiudere il ciclo bear in trend continuum fino alla nostra data di Giugno.

 

L'operatività non è stata buona: non ho preso profitto in area 21000 punti delle posizioni long, come avrei dovuto fare, ed adesso rimango impiccato sulla posizione che sarà difficile da chiudere in profitto se il mercato non ci concederà quei 2 giorni bullish che ci attendiamo. Quando serve una cosa di solito non avviene mai. Ma mai dire mai e mai convincersi delle negatività a priori. La strategia comunque era buona hp mancato solo di metterla in atto.

 

posted on 17:55   link   . . . . .  up

 

E dopo la Doji il segnale long

25 May, 2011

Bella giornata sui mercati finanziari ed in particolare per il nostro paniere FTSE/MIB che si apprezza di oltre un punto percentuale, con volume di scambi in aumento, sovraperformando il resto dell'europa grazie al peso dei BANCARI sul quale insisteva un nostro permament buy: ISP +5%, UBI+4%, UC e Banco Popolare +2.5%, BMPS +1.7%. Lasciamo ad altri il trading su ENI e sugli altri settori godendo infinitamente della nostra view legata al rimbalzo del settore Bancario (oltre che su FIAT data in buy stamane e che registra un +3.2% closed).

La giornata a dire il vero è stata dominata da finte e contro finte, incertezza e debolezza, ma il verdetto del close over 20700 è un netto segnale long di breve termine sia perchè resistenza S9P in angolo di comando, sia perchè pattern di bullish reverse, sia perchè sposa timing appunti bullish a scadenza 27/30 maggio. Nel forecast del weekend ci augurvamo proprio questo...

 

L'operatività è stata molto sofferta. In open si rompe 20500 e sui piomba a 20400, a solo 50 punti dal nostro 20350 dove avremmo lasciato la posizione short sul mercato, hedging di portafoglio long. Rotti i 20700, nel balzo delle 16:30, dovemo pur aspettare la conferma del close ma quando abbiam visto 20800 abbiamo congelato lo short con pezzi di un minilong. E' indubbia la grande rosicata per quei 50 punti che ci avrebbe permesso di fare profitto sullo short e poi di viaggiare di 400 punti long senza zavorre ribassiste ! Dannazione EVA !

Adesso gestiremo lo straddle in perdita con take profit sul long ed obiettivo di pareggio sullo short.

Sul +4% di ISP abbiam lasciato i diritti AXA ISP che rispetto a ieri erano ad oltre il 20% di apprezzamento, quantunque sarebbe stato meglio mettere le mani in saccoccia e "smucinasse li cojoni" , aspettando qualche giorno in più prima di vendere la carta straccia a qualcuno pronto a comprarsela...

Tentennavo invece nell'acquisto di Trevi e di Unipol Priv perchè già molto impegnato long e da oggi anche con un certificato a buona leva.

 

 

posted on 18:08   link   . . . . .  up

 

Rarità Signaling

25 May, 2011

Con tutta probabilità oggi sarà una giornata pesante sui listini, almeno in apertura/mattinana visto l'andamento del future americano ed il close di ieri sera senza spunti di rilievo. Al solito il trading in overnight rappresenta sempra una scomessa e spesso nell'intraday non ci sono segnali per operare... noi avevamo aperto short su FTSE/MIB in hedging del portafoglio tutto long.

 

Volevo solo far notare una rarità, che avevo anticipato ieri nell'aggiornamento della lista trade, ossia che al close si sarebbero potuti generare tanti segnali long da rimbalzo in ipervenduto, du Buy di breve termine. In uno specifico signaling ho trovato una lunga lista di buy, quantunque gli screener di Prorealtime sbaglino spesso l'applicazione delle formule (come ad esempio su Bialetti che non ha alcun signaling) e nonostante si debba poi valutare il peso dei volumi. E' davvero una rarità avere una lista così popolata ! Sono in gran parte SMALL CAP, sulle quali a breve manderò online il nuovo articolo (non ho avuto tempo di finirlo), e che probabilmente oggi saranno le più forti in termini relativi. Peccato uno scenario ribassista. Ne ho comunque selezionate 2, le migliori, che trovate sulla lista trading da sfruttare in area 20350 di indice.

 

posted on 06:16   link   . . . . .  up

 

Market Doji

24 May, 2011

Oggi si cerca un rimbalzo dopo la pessima giornata di ieri , l'andamento è altalenante sul mix di dati macro in chiaro-scuro; in particolare il dato delle 16 circa le vendite di nuove abitazioni in USA invertono comportamenti di debolezza del pomeriggio consegnando chiusure frazionalmente positive in europa, sostanzialmente assimilabili a doji con escursione nel range di oscillazione della giornata di ieri. E' un segnale di indecisione, a livello daily, ma nel trend ribassista si segna comunque un arresto senza però che si possa parlare di un pattern inversivo poichè manca la candela di domani che, da manuale, dovrebbe essere a closed over 20700 (su FTSE/MIB). Tale livello è coincidente con la famosa resistenza S9P in angolo di comando, angolo dei nord. E' chiaro che over 20700 ci sarebbe un buy long per il breve termine, ossia 30 maggio.

Il mio desiderio è che oggi sia quella giornata che aspettavamo in settimana, ossia candle inversiva con "lower shadow", cosa che però non c'è stata perchè da un lato manca il 20350 di minimo dall'altro non si spacca la resistenza descritta sopra. E' quindi solo una speranza pensare che domani il mercato possa invertire, anche perchè S&P500 minaccia chiusura negativa. Ciò si conforma alla vision ribassista con nostro target Gann fan già discusso da tempo.

 

L'operatività non ha visto grandi cose: in mattinata ho perso molto tempo a rifare il computo dei valori di quoting dei diritti AXA ISP, ricorrendo al supporto della "anima buona" Franco Meglioli perchè mi spiegasse la sua formula, visto che io dividevo per 9 anzichè per 7. Aveva ragione lui, nostro punto di riferimento per queste valutazioni e anche per altro.

Al di là di questo, proprio sul dato delle 16, ho riaperto posizione short su indice FTSE/MIB a mezzo minishort come hedging di un portafoglio tutto long. Vedremo se caricarlo pesante domani in intraday sotto 20500... con target 20331 e poi 19900-19400. 

 

 

posted on 17:53   link   . . . . .  up

 

L'angolo S9T dei Crash

23 May, 2011

Fra stacco dei dividendi e giornata pesante sulla scia di tanti rating negativi si chiude in forte ribasso: FTSE/MIB performa un -3.3%, allineandosi numericamente al FIB che perde "solo" 1.7%, percentuale in linea agli altri indici europei. Siamo entrati da sabato mattina nell'angolo dei crash FTSE/MIB e per chi non conosce "questo coso" consiglio di fare una ricerca della parola "crash" nel piccolo motore di ricerca del trade blog. Comunque vada, nei prossimi giorni, quanto accaduto rappresenta un successo perchè siam venuti giù da area 23000 e ci abbiamo creduto per mesi interi, senza ambiguità furbette, come dimostrano analisi su siti come forex pros nei momenti in cui anche i peggior pessimisti della storia dell'uomo era di vision long per il medio termine.  Adesso è divertente vedere come alcuni "longer", quelli che davano un rilbalzo alle porte nonostante la crisi del debito, quelli che campano della roba che vendono ai trader e non di trading sui mercati finanziari, quelli che hanno page rank 4 solo perchè hanno costruito forum e stipulato patti con i magazine finalizzati a link in entrata sul loro sito del cazzo, proprio quelli lì, il nostro campione pesce "triglia" in primis,  adesso spinga in basso i vecchi post rialzisti ... PAURA di non aver più la pagnotta da mangiare con gli abbonamenti ai segnali operativi ...

 

Per quanto concerne il futuro, come noto, abbiamo target nominali inferiori a queste quote, a target settimana del 6 giugno, per poi attivare i dovuti recuperi con target fine estate/autunno; nel breve termine inoltre c'è un terzo minilong candidato a morire, oltre i 2 morti oggi, prima che il mercato possa compiere almeno un rimbalzo. Rimbalzo che potrebbe durare fino a fine mese ma che se non ti attivasse domani o dopodomani allora potrebbe venir meno del tutto. Diciamo che domani su area 20350 dovrebbe compiersi il reverse oppure lo scenario si incattivirà ulteriorimente.

 

Obiettivamente siamo stati colti un po di sorpresa dallo stacco dei dividendi che sapevamo doveva avvenire ma che non stimavamo in circa -300 punti di indice. In questo periodo il mio lavoro  mi ha tolto la vita... La sopresa si è concretizzata nel minilong FTSE/MIB che pur avendo correttamente aggiornato il valore di strike non ha variato il valore di stop loss; ho dei dubbi sulla legittimità dell'operazione, ma comunque pazienza. Nei fatti con l'aggiunta di un'apertura bear oltre lo stacco il certificato ha aperto già in stop loss. L'operatività ha visto immediatamente la vendita di equivalenti pezzi short e poi in giornata il resto dei pezzi quando il mercato ha abbozzato un recupero dal -3.5% al -2.9%. Complessivamente c'è un guadagno ma nei programmi doveva essere molto consistente caricando a bomba gli short sotto 21140 (Gann Level 27 - ante dividendo) per farci quei -500 punti "sicuri" a ribasso, cosa che nei fatti è avvenuta già in open... E ci siam perso l'urlo sul blog !

Altra sopresa aver trovato in portafoglio i diritti AXA per i titoli Intesa San Paolo, che è posizione PAC, dove abbiamo tempo 10 giorni di borsa per venderle, sperando sull'ipotetico rimbalzo che attendiamo nei prossimi giorni.   Non soprende invece il GAS in classica controtendenza con l'azionario, segnalato sul PT, che oggi su ETF fà +5% closed.

 

posted on 18:23   link   . . . . .  up

 

Sotto 21400

20 May, 2011

Non fa mai piacere vedere mercati a ribasso ma oggi forse sì perchè ci corona un successo, quello di un forecast ribassista. Proprio ieri uscivano segnali long sul mercato azionario, su alcunu magazine online, articoli firmati da soggetti autorevoli, ovvero del parco buoi e per il parco buoi, tutti bei segnali che leggiamo sempre con grande interesse !!! E per farci due risate ci leggiamo i successivi articoli che spingono in basso quelli che sono scomodi ...

Ieri il close USA non aveva decretato nessun segnale, ancora una volta... E oggi ancora un giornata piatta, senza segnali, decisamente noisa, senza dati macro di rilievo. Poi nel pomeriggio il mercato gira a ribasso e sulle parole BCE sul debito Greco, affonda sotto 21400 consegnandoci un segnale short almeno per i breve termine con target ovvi per chi controlla gli stop loss dei leverage certificate.

Dalla prossima settimana si entra in angolo dei crash e si procede a week -3 dal nostro target price/time. Ci interessa molto non sbagliare i forecast, quelli a priori e senza segnali tecnici, per la cui cosa ci affidiamo alla teoria di Gann ed alla nostra impiantistica fan: mai contraddire un segnale di tale entità !

 

 

L'operatività ha visto pesca sub dalle 6 alle 10, in una giornata INDIMENTICABILE, quantunque il mare di Anzio non sia splendido, oggi era piatto, limpido e deserto, tutto mio per 4 belle ore... Operativo dalle 10:40 ho deciso nel pomeriggio di comprare Banca MPS a 0.895. In logica trading hanno stop teorico di posizione a closed sotto 0.880/75, in logica cassettista sui ribassi si comprano ancora fino a 0.6; Perchè MPS ? Pensare  infatti ad un rimblazo a metà della prossima settimana significa puntare ancora un volta sui bancari. Ed il titolo sembra ben controllato forse per questioni di ricapitalizzazione talmente fini che non riesco a comprendere...

 

posted on 17:49   link   . . . . .  up

 

Qualcosa non tornava

19 May, 2011

Innanzitutto mi scuso per non aver aggiornato la share privè con il 2-3 segnali della giornata, ma non è dipeso da me quanto dal FTP.

 

La seduta è stata particolarmente difficile perchè altalenante di 400 punti e con accellerazioni istantanee poi non proseguite in direzionalità, lunghi laterali dopo i top ; nello scenario ribassista di mia ipotesi Price/Time Gann Fan per inizio giugno cercavo conferma di un timinig short, essendo ormai alle porte di quella data. Il III mercoledì del mese era ed è l'unico segnale che avrebbe dovuto decretare quella conferma del timing, conferma che non è avvenuta ieri e che potenzialmente potrà arrivare con il close USA di questa sera. In questo senso oggi ne prenderemo atto e domani opereremo.

Con l'aspettativa short l'apertura rialzista è stata contro nostra view anche se è sembrata da subito bull trap/strappa-short. Ed infatti il mercato è piombato a 21300 dai 21600 di apertura. Altro "movimento" alle 12 con un balzo istantaneo di 200 punti, da pieno stop loss su derivato. Comunque il mercato, al close, non rompe la prima resistenza, S9P dei  21600/700, staziona sotto le centerline BB daily e weekly, rimane sotto Gann Level, la cui rottura sarà il sigillo long ad eventuali rialzi over 21700.

 

Operatività nulla per mancanza di segnali su indice, nulla anche su titoli per mancanza di liquidità.

 

posted on 17:45   link   . . . . .  up

 

Nulla di Rilevante

18 May, 2011

Seduta non rilevante in termini di prezzi/quote per titoli/indici: è vero che i mercati segnano un rimbalzo sulla scia di eneretici americani e commodity ma nulla cambia per lo scenario tecnico, sempre orientato a ribasso a meno di quei change che si stanno compiendo adesso sul tavolo più importante della finanza, quello del III mercoledì del mese e che non possiamo ancora leggere dall'andamento mercato stesso. Leggiamolo domani a scanso di equivoci. E nel frattempo FMI ed organismi simili mandano in giro notizie per il barco buoi circa le nuove sfide dei bancari, sui cui insiste un mio BUY PERMANENTE, notizie che divulgano quando non hanno altro di meglio da fare che molestare le proprie dipendenti o fruire materiale pornografico in rerte come fecero durante i fallimenti bancari del 2009.

 

FTSE/MIB oggi apre forte, dondola tutto il giorno ma alla fine non si passa quota 21500 closed: sappiamo bene che è la presenza del certificato long a grande leva ad essere un deterrente a rialzi di rilievo, anche se questo è valido solo se sotto 21400 per diverse ore; in questo caso il concetto prenderà vigore, cosa attualmente non verificatasi e comunque davvero al limite del livello tecnico: sarebbe un segnale short di grande entità.

 

Nessun trade eseguito, anche per "paralisi da capitale"; forse meglio così perchè ogni trade è sempre "una sputata di sangue..." 

 

posted on 18:09   link   . . . . .  up

 

One-Day Bullish

18 May, 2011

Ieri sera è saltato il commento di chiusura in quanto impantanto in una giornata lavorativa NIGHTMARE con 18 ore d'attività.

 

Andando al sodo la giornata di oggi dovrebbe dovrebbe consegnarci un buon rimbalzo sulla scia del recupero USA di ieri sera su contatto BB inferiore daily S&P500, future americano in positivo, mercati asiatici ben positivi (ore 6), commodity in rialzo. Soprattutto la chiusura del GAP-up sul DAX e la tenuta "millemetrica" di area 21400 closed del nostro mercato, da me invididuata come bottom del trading range settimanale, avrebbero già di per sè consegnato un segnale one-day bullish, almeno one-day, sul mercato europeo. Occhio comunque a trappole bull in ottica trade di posizione.

 

Oggi, inoltre, è il III mercoledì del mese e leggeremo domani sera, a scanso di equivoci, questo importante setup e che potrebbe consegnare un rimbalzo di più lungo respiro; ci aspettiamo tuttavia che sarà BEAR anche se prenderemo atto, senza problemi, di eventuali discordanze alla nostra vision ribassista, ad oggi completata solo parzialmente.

 

Buona giornata, a stasera.

 

posted on 06:09   link   . . . . .  up

 

Sempre lì

16 May, 2011

La giornata di oggi non aggiunge nulla allo scenario tecnico: nonostante la cattiva giornata, con il recupero del pomeriggio FTSE/MIB è sempre over 21400 e sotto 22400, livelli identificati come soglie di accelerazione di trend di breve periodo; rimane sempre il nostro level 21923 a fare da spartiacque di questo trading range di 1000 punti circa. Anche la resistenza S9P 21600/700 ha fatto sentire il suo effetto nelle ultime battute della sessione e diventa un primo livello di signaling. Come siam sempre lì, un nulla di fatto a tutti gli effetti.

 

L'operatività mi ha visto "attivo" solo dalle 12:30 circa, momento in cui sono sparite le informative dal tol di Banca Sella: e ti pareva ! Ho provato solo un'operazione di riposizionamento dei leverage certificate short, vendendo in profitto quelli più alti per passare su quello a più grande leva, NL0009685171, in modo da avere liquidità per poter caricarne altri pezzi sotto i 21400, in linea al movimento ribassista che attendiamo da qui a qualche settimana. Nel change di prodotto ho perso 100 punti di indice perchè sono entrato poco prima che il mercato chiudesse il GAP di apertura che sembrava voler rimanere aperto. Per adesso il sovrappeso short è solo un hedging di posizioni long, vediamo di trasformarlo in un missile appena c'è questo benedetto segnale tecnico.

 

Domani potrei aver problemi nell'aggiornamento della share per via di un viaggio al nord. Ci proviamo !

 

posted on 17:45   link   . . . . .  up

 

Statistica Signaling

16 May, 2011

Qui di seguito le statistiche del mio signaling , ovvero della "lista trading" giornaliera per operazioni di breve terminine o per trade di posizione.

 

Anche se nell'ultima settimana l'impegno sul lavoro è stato totale mettendo quindi in secondo piano la borsa ed il trading, abbiamo mantenuto grossomodo il rapporto WIN/LOST diminuendo contestualmente la percentuale di lost sul totale dei segnali dati; inoltre se gli attuali trade in stato di pending (6) arrivassero a compimento (WIN) avremmo fatto comunque meglio della nostra media totale migliorando ancora una volta i risultati da inizio anno solare. Ciò non sembra un'ipotesi remota visto che i pending riguardano le seguenti posizioni "open" (senza indicazioni di ingresso e stop) che ritengo abbiano grande possibilità di andare a buon fine:

 

13-mag-11 venerdì ENI Short
13-mag-11 venerdì Terna Short
12-mag-11 giovedì FTSE/MIB Short
11-mag-11 mercoledì CREDEM Long
05-mag-11 giovedì Reno de Medici Long
04-mag-11 mercoledì Atlantia Short

 

Analizzando quegli 8 lost del mese (15-aprile : 15 maggio) brucia un po' quello su FTSE/MIB dal momento in cui vorrei fare il derivato (quando avrò un po di soldini) e quindi sull'indice è vietato sbagliare !

 

Da oggi pomeriggio il grosso degli impegni sarà terminato, anche se già da domani saremo al nord Italia per altre questioni... speriamo di concentrarci nuovamente sul mercato e ritornare ad un buon trading...


 

 

 

 

 

posted on 06:49   link   . . . . .  up

 

BID

14 May, 2011

Il mio lavoro è fare BID (in comunione di tante persone). Questo periodo di maggio è e sarà ancora molto pesante, dare davvero il massimo, addirittura dimagrito dopo una giornata di lavoro come quelle che sostengo di questo periodo. Ma superata l'abberrazione, c'è sempre il piacere oggettivo dell'attività, che rinnova la voglia di fare. Questo significa un lavoro che piace.

 

Mi dispiace invece per il mancato commento di ieri, giornata volatile e biricchina che ho vissuto tutta, ma senza operare. Aspetto questo ribasso. Comunque stamattina una bella pescatona me la son fatta. Dispiace moltissimo per un gronco enorme che pur se fiocinato è riuscito a staccarsi e fuggire come un "serpente marino", tremendo animale, bella creatura di Dio. Dispiace che adesso starà morendo da qualche parte, io l'ho ucciso solo per mangiarlo altrimenti lo avrei accarezzato e pure imboccato ...

   

 

posted on 19:36   link   . . . . .  up

 

Nulla di fatto

13 May, 2011

La lettura del quadro tecnico (prezzi, quote) della giornata di ieri, europea ed americana, non aggiunge nulla di nuovo allo scenario dei mercati finanziari: il mercato americano rimane in congestione con dinamica di volatilità daily, pur mantenendo un'impostazione tecnica nettamente rialzista che probabilmente si riattiverà nella prossima settimana, mentre i mercati euro hanno un pattern rialzista (es DAX) al limite della validità tecnica. FTSE/MIB fa caso a parte in quanto a debolezza ed ancora una volta area 21923 sarà il livello che detterà legge nella giornata di oggi, sia perchè nostro Gann Level, sia perchè Middle BB, sia perchè livello prossimo dell'apertura Gap-down di ieri su grafico weekly.

 

Da notare movimenti a natura Didivend Washing su diversi titoli large e medium CAP, fra cui ENI, che non lasciano sperare nulla di buono nel medio periodo, quantunque il mercato sarà polarizzato positivamente fino al 21 maggio per poi transitare in angolo dei crash con scadenza proprio nei pressi del nostro target price/time ribassista di inizio Giungo.

 

Da notare invece "movimenti" su Small Cap, ottimi per mordi e fuggi daily, come AICON che ci ha fatto "rosicare" stamattina per non aver potuto presidiare, ieri, a sufficienza il mercato; anche oggi c'è una lunga lista di opportunità di titoli SMALL dimenticati (es Aedes, Gabetti, Montefibre, Greenvision, Aegon, Esprinet e davvero tanti altri..) delle quali ne ho scelto uno nel PT per un trade "mordi e fuggi", questo addirittura trattabile in modalità "di posizione" se con tattica di trailing stop.

 

posted on 06:09   link   . . . . .  up

 

Aggiornamento a domani

12 May, 2011

Anche oggi mi trovo in grande difficoltà con il lavoro e dunque rimando a domani mattina l'analisi del mercato comprensiva dello scenario americano.

Oggi nessun trade eseguito, la giornata non ci ha preso di sorpresa (come indicavo ieri nel blog e nel PT settimanale) anche se ieri forse ho mancato di "coraggio" nell'aprire posizioni short su leverage certificate a grande leva su DAX e su FTSE/MIB, oltre quanto già in mio possesso. Passato questo weekend avremo modo di rifarci con lo scenario a target Giugno.

 

posted on 18:56   link   . . . . .  up

 

Close euro al Bivio

11 May, 2011

Anticipo il commento per via di impegni.

 

A pochi minuti dal close lo scenario si è fatto particolarmente ambiguo per il breve termine per via della piegata del pomeriggio, anche se siamo sempre sopra il supporto dei 22000 punti e del nostro famoso Gann Level. La giornata è iniziata bullish in linea alle previsioni con una particolare armonia sul grafico BB 15 minuti come raffigurato sotto (snapshot a poco dal close), arrivando ad un top ad ora di pranzo per poi perdere forza e attivare un "nulla di fatto". Non c'è il raggiungimento dei 22400, top del trading range weekly, ed alcuni timing dovrebbero consegnare una nuovo breve termine ribassista quantunque al close ci sia notevole inderminazione (50% a favore bull e 50% bear): una martingala. Solo rotture di 22400 consegnerebbero scenari rialzisti con tartget stop LC short a stop 23000 punti circa. Di contro, a mio avviso, sotto 21920 il mercato sarà fortemente bear.

 

 

Da evidenziare inoltre prossimi stacchi di dividendo che potrebbero ri-confermare lo scenario BEAR atteso a target temporale Giugno, sul nostro Price/Time, anche con un colpetto tecnico inflitto appunto dallo stacco del dividendo.

 

Nessun trade eseguito, un po per l'impegno professionale un po per non complicare ulteriormente la mia vita e la logistica dei prossimi 2 giorni.

 

posted on 17:36   link   . . . . .  up

 

Anomalia

10 May, 2011

Oggi è stata una giornata d'infarto per quanto concerne il mio lavoro: un'anomalia ? Diciamo di sì quantunque è cosa sistematica, da 10 anni a questa parte, lavorare come minimo 10 ore al giorno, con produttività ed efficienza sempre ai massimi, misurando gli obiettivi e non le ore prestate a servizio del padrone, come da vecchia logica Marxista oramai superata dai modelli economici-sociale della globalizzazione del cazzo. Ci si sente davvero VIOLENTATI quantunque io abbia totale autonomia nelle attività e abbia sempre avuto manager che hanno riposto in me grande fiducia e grande aspettative di risultati senza mai effettuare alcun tipo di pushing. Grandi Signori, non commercianti di ciavatte. La violenza non è quindo della mia azienda ma del modello di competività di un mercato (IT&C) sempre più maturo e sempre più difficile, tecnologicamente, relazionalmente ed in tutte gli aspetti del caso. Mi ritrovo MASSACRATO, nella battaglia a IBM ed a CISCO, senza capir nemmeno se abbia fame e se desideri coricarmi in attesa dalla prossima alba, quel momento della mia vita quotidiana dove non c'è nessuno a rovinare la bellezza del creato, il primo raggio di sole, la speranza, la nascita della vita che si ripete immancabilmente ogni giorno in una forma sempre differente.

 

Anomalia anche sul TOL  Banca Sella, perfettamente funzionante fino alle 8:55, poi in disservizio per oltre 40 minuti, minuti particolarmente importanti per la mia modalità operativa: l'open. Il solito caso "anomalo" in coincidenza di un reverse del mercato ... non sono amici dei trader come lo è fabiolongo.com, essendo un MM del derivato ... Non ci sono amici e benefattori, nella borsa, sono tutti dei figli di puttana di merda.

 

Non è stato anomalo, invece, il rebound bullish dei mercati finanziari, secondo la view di ieri. Dolore per non aver potuto fare quello che volevo/dovevo in open. Ci ragioniamo domani, a mente fresca, considerando che al refresh al close il portafoglio si era comunque apprezzato. Di primo acchitto non sarei per abbandonare short su indice prima di Giugno, anche se il mercato sembra orientato ad un rebound di breve periodo, effimero, finto e breve che possa essere pur sempre un movimento a rialzo con target 22400 FTSE/MIB.

 

posted on 20:09   link   . . . . .  up

 

Ancora a Ribasso

09 May, 2011

Eccoci a commentare un'altra seduta negativa, con focus proprio in Europa in relazione a vicende di "vecchia data" legate alla Grecia ed ai Bancari. Ci ha preso un po di sorpresa questa negatività del lunedì anche se appunto, come da commento del venerdì, solo se non ci fossero state discontinuità il mercato avrebbe potuto continuare "serenamente" nel rimbalzo, ma la discontinuità in open c'è stata. In effetti poi si tenta il recupero ma la nostra quota Gann Level 21923 fa ancora una volta da padrona e, non essendo vinta, attiva un movimento ribassista che lo porta sin in area 21587. Grande battaglia nel pomeriggio con il livello numerologico 666, con un close in  asta di chiusura a 21666.4, livello numerologico appartenente a ricerche del trader Geronimo Scalper, che mai dimenticheremo come milestone del nostro percorso formativo, ovvero trading anti-pupari e teorie non convenzionali. Per amor di cronaca questa oggi è una giornata che appartiene a Geronimo.

 

 

L'america invece è sempre lì e sappiamo che la debolezza non dovrebbe lasciarla per tutta la settimana, pur se in apertura settimanale in tenuta. E' probabile che domani si inneschi un primo rimbalzo in europa in riconquista del nostro Gann Level, poi della quota quadrant e fin anche a 22400 portandoci quindi sul livello superiore del trading range weekly. Più che probabile forse ce lo auspichiamo vista la sofferenza che accusiamo sui bancari.

 

Anche oggi nessun trade eseguito. In mattinata per scelta/necessità di hedging, nel pomeriggio per mancanza di segnali inversionisti a grafico BB 15'. L'idea era chiudere un profitto gli short per poi riaprirli, almeno in freeze dei long, sui rialzi ipotizzati oggi. Eravamo pronti a fare sell, ma non essendoci segnali non ci siam voluti impicciare in overnight, mettendoci le mani in tasca e rimandando (come eccellenti democristiani) la decisione all'open di domani in funzione del close USA.

 

posted on 17:56   link   . . . . .  up

 

Non solo Trading

08 May, 2011

Anche la pesca è una grande passione. Oggi sono lontano dal mare per via di impegni familiari, dopo aver atteso queste giornate per tutto l'inverno... Il prossimo WE, inoltre, probabilmente sarò impegnato a chiudere una gara ed in settimana mi dovrò anche recare fuori Roma. Pertanto ieri ho cercato di dare il massimo: alle 5.30 ero già in spiaggia, appena la luce è uscita mi sono immerso, in un mare fantastico, irripetibile, chiaro come quello della Sardegna, praticamente piatto. E' andata bene, anticipiando la massa di assassini che mi ha seguito, è stata una grande pescatona. Sono uscito dopo 3 ore solo perchè la mia schiena era massacrata fra cintura di piombo e i 6 kg di pesce che portova nella sacca ! Ecco i miei trofei: un gronco da quasi 2 kg, 11 polpi, 2 scorfani belli grandi, 5 saraghi, 1 spigola maculata e pure una sogliola !

Resta solo l'amerezza di non aver potuto fare il bis questa mattina !

 

 

 

posted on 08:18   link   . . . . .  up

 

Vigoroso Rimbalzo

06 May, 2011

Rimbalzo per tutti i listini europei e per quelli americani, almeno per adesso, dopo una mattinata comunque difficile che ci ha portato a toccare un nuovo minimo di periodo. La figura sotto è la view settimanale a candle 15 min con oscillatore BB dove si noterà la forza del movimento rialzista sui dati macro americani del pomeriggio, che sono stati buoni.  Evviva la vita. E fino a quando i dati macro sono buoni il mercato rimarrà Bull (lungo termine).

 

Si onora molto bene il nostro forecast weekly che ben prevedeva close in negativo rispetto alla settimana scorsa ed anche l'ipotesi di ieri per la giornata di oggi: quantunque non ritengo che la scesa sia finita qui, il permanere sopra la middle BB weekly e sopra nostro Gann Level 21923 non depone a favore di un immediato proseguimento bear, anche perchè dopo il fuori banda BB15 non si sono realizzate configurazioni inversioniste di fagocitamento in BB. Se l'open del lunedì non segnerà grandi discontinuità di prezzi, con la seduta odierna, può tranquillamente configurarsi un micro-trend positivo e soprattutto perchè ieri avevamo letto dal sito del coglione che i mercati sarebbero andati a ribasso.... il coglione è molto importante essendo comunque un trader da parco buoi, messo lì dal braccio mediatico dei padroni della Finanza, a sua insaputa, per portare contribuito a sollecitazione di mercato.

 

Studieremo tuttavia meglio lo scenario e soprattutto i timing di riferimento.

 

 

 

Nessun trade eseguito oggi, sebbene abbia osservato attentamente il mercato sul nostro Gann Level per incrementare gli short su indice. E' mancata convinzione anche perchè "al collasso" per il lavoro e non mi andava di inventarmi un altro problema.... ma comunque il fucile è sempre caricato a pallettoni short da destinare al nostro amato indice od al DAX, ipoteticamente, nelle prossime 2-3 sedute in funzione di andamenti in perdita di momentum.

 

posted on 18:32   link   . . . . .  up

 

Ancora a Ribasso

05 May, 2011

Oggi ho seguito poco i mercati per via di impegni di lavoro. Il commento quindi non è particolarmente ricco.

 

Possiamo dire che dopo una tenuta, nelle prime ore, del nostro level 21923, il mercato FTSE/MIB non rimbalza, perde la quota e quindi attiva una nuova violenta gamba ribassista che lo porta dapprima in area 21750, middle BB Weekly, e poi fino a 21650 in spike. Il tutto su uno scenario di dati macro non affatto belli e con USA che piega in apertura.

Uno segnale di potenziale rialzo viene dal blog di stamane del solito "occhio del parco buoi" che solo oggi si è accorto che i mercato stanno piegando, dopo aver dato long in area 22500, lasciandoci sorridere su come la gente si arrampichi sugli specchi pur di ingannare il prossimo a fini di lucro. Ben diversa la nostra posizione, sempre onesta, e con target ribassisti dati un po ovunque, oltre che sul privè, fra cui sui commenti al sito forex pros facilmente rintracciabili con una search su google. Lo abbiamo ammazzato.

Con tutta probabilità dovrà esserci una tenuta di area 21772 su weekly, pur se iniziamo a contare le sedute che ci porteranno al nostro target price/time ribassista che "festeggeremo" con uno special blog raccogliendo nel frattempo i change di view letti al solito da quel famoso soggetto.

 

L'operatività non ha visto trade: infatti quel sovrappeso short su FTSE/MIB bilancia quasi alla perfezione il portafoglio long considerando anche che i nostri 2-3 titoletti SMALL CAP in portafoglio (e' quasi pronto l'articolo di Trading sulle SMALL CAP !) sollevano il tutto con andamenti in controtendenza.  Ovviamente non abbiamo messo in portafoglio quelli sui massimi ... Complessivamente oggi non c'è profitto complessivo ma con operatività di "timing" potremmo chiudere quelli sullo short e successivamente quelli sui long  grazie ad apertura di altre posizione, non prima che i target siano raggiunti.

 

 

 

posted on 18:36   link   . . . . .  up

 

Una Giornata Intensa

04 May, 2011

Eccoci a commentare una giornata intensa sui mercati finanziari che abbiamo vissuto tutta online in push mode !

Stornano con vigore i mercati, in linea al post di stamani ma soprattutto al forecast del WE. Guardando la cosa da alcuni giorni possiamo dire che la dinamica è stata questa: non appena l'occhio del parco buoi ha dato long sul mercato alla rottura del 22500, i mercati sono inziati a scendere. Chi è questo occhio del parco buoi ? Leggi sotto se ti interessa. Oggi non si apre male e nelle prime ore non si scende troppo nonostante dati non belli, si attua pure trappola bull a fini di scrollo di posizioni ribassiste: per patti "parasociali" non si supera a rialzo 22400 noto livello prodotti short Sed.Ex. che transiterebbero a grande leva, come quello del DAX che oggi ha fatto +35% facendoci rosicare un BOTTO per non esserci montati sopra. Ho scelto uno FTSE/MIB a più bassa leva, davvero porca miseria !

Poi dopo una configurazione di doppio minimo di AT del cacchio, altra trappola, i mercati trovano lo storno di più ampio respiro a vanno a perdere più di 300 punti, sul nostro Gann Level con chiusure a -1.8% in uno scenario europeo leggermente migliore del nostro. America però negativa per la terza seduta. Siamo numericamente sul level e sono già passate 3 sedute: portebbe innescarsi un rimbalzino su questo livello. 

 

 

L'operatività ha visto apertura short (ulteriore sovrappeso) in open con chiusura in area 22000 punti, pur se attualmente sono ancora in sovrappeso short 2:1. Ovviamente posizioni long a mezzo titoli tutte aperte, come detto, finchè profitto non ci separi !

 

L'occhio del parco buoi: sono tanti blog/magazine ma in particolare uno, che ha pure scelto di cancellare miei riferimenti URL in un post spontaneo dal forum della sua cricca, luoghi virtuali internet nati con il supporto di siti "isituzionali" a finalità ultima di triangolazioni di hyperlink uscenti (a fine di page rank) oltre che raccolta di email a cui vendere prodotti vari: corsi, webinar, segnali, newsletter insomma tutto anzichè campare con profitti da trading ! Scelse tempo fa, con coscienza, di transitare nel male (in tono Berlusconiano!) cancellando riferimenti al mio sito, link di uno sconosciuto, neo partecipante al suo forum, che spontaneamente riportava link a fabiolongo.com solo a titolo di informazione di merito, ossia di quello di cui io discutevo. Fui cancellato immediatamente. Ecco l'occhio del parco buoi.

 

posted on 18:23   link   . . . . .  up

 

Pattern inversionisti di breve termine

04 May, 2011

Le chiusure dei principali indici europei di ieri pomeriggio unite al close USA si ieri sera ed all'andamento dei mercati asiatici di stamane indicano un mercato bear almeno per il breve termine, ossia oggi. In particolare su DAX e SP500 si sono realizzate pattern di reverse di breve termine (giorni) che ipotizzavamo si formassero nel commento generale del weekend, senza aver elementi tecnici a conforto se non quello metafisico del termine del ciclo bullish S9T su SP500 dopo aver transitato in angolo di comando.

Dal punto di vista tecnico non si può dire che sia una inversione di trend di più ampio respiro: su FTSE/MIB sarà il solito Gann Level 21923 a dettare legge, oggi coincidente quasi con la MiddleBB su grafico daily. Occhio quindi a bear trap su aperture molto negative...

 

Nota di cronaca su Digital Bros, nostra SMALL CAP indentificata in long da oltre 1 mese, che ci costringeva ad aggiornare "ancora pending" sulla nostra lista trade e che finalmente onora a pieno il nostro signaling BUY con un close a +10% e volumi 10 volte superiori alla media. Il resto dei segnali short dati in questi 2 primi giorni della settimana, es GOLD e poi ieri DAX e SP500 potrebbero essere già trattati a take profit nella giornata di oggi, viste le importanti leve, con l'impegno a riparire le posizioni in caso di evidenze bear di periodo più lungo.

 

posted on 06:34   link   . . . . .  up

 

Aggiornamento a domani

03 May, 2011

Salto il commento del close per via di una serie di impegni, consistenti, che mi hanno assorbito sin da dopo pranzo. 

Vorrei comunque rimarcare la discesa, non drammatica, di indici e Oro dopo aver raggiunto i target di stop di alcuni prodotti short evidenziati nel blog di sabato scorso; da capire se si siano generate figure inversioniste oppure se trattasi solo di una boccata di ossigeno. Aggiorno quindi domani mattina presto con un commmento comprensivo del close mercato americano S&P500.

 

 

posted on 18:25   link   . . . . .  up

 

Aspettando la fine

02 May, 2011

Si inizia maggio con mercati inizialmente euforici per la questione Bill Laden ma poi tutto si ridimensiona: il nostro mercato apre in gap-up che poi chiude registando al close un segno nomilmante rosso (-0.09%), cosa che non è affatto di buon auspicio: come dicevo al commento dello scorso venerdì (confronta Archive Aprile 2011) Gann ci dice di guradare alla 7 seduta in trend : ci abbiamo guardato e leggiamo rosso, peraltro in corrispondenza di alcuni stop di prodotti Sed.Ex indicati sempre nel blog di Aprile; c'è da evidenziare che inoltre che è proprio questo il modo "infame" con cui i mercati salgono senza dare possibilità di salire sul treno: aperture in GAP e variazioni principali in open, della serie chi ci crede deve farsi un'overnight con tutti i rischi che ne derivano.

Non possiamo certo dire che domani i mercati andranno a ribasso, non ci sono ancora segnali netti in tal senso ma noi siamo già pronti, aspettiamo la fine del trend nell'ipotesi/convizione appunto che verrà a breve un gamba rialzista di notevole entità, visto che manca solo un mese solare al nostro target. E nel frattempo cerchiamo di mantenere il piede sulla staffa long senza caricarci tutto il nostro peso...

 

Operativamente ho cercato un po di movimento: venduta metà della posizione long FTSE/MIB proprio sui massimi di giornata, nella prima ora a 20570 circa, dopo aver letto un post di buy over 20500 (grazie ai guru dei corsi di migliaia di euro !) e comunque nei pressi di nostra resistenza S9P 22600/700 oltrechè livello di Gann Level: un muro. Sovrappesiamo quindi posizione short su indice pur mantenendo tutte le posizioni long a mezzo titoli finchè sell in profitto non ci separi !

Poi acquisto del PAC di aprile: non mi sono sentito di entrare su Brasile, su cui avevo atteso dal 25 aprile vista la sospetta configurazione di "doppio minimo di AT del cazzo",  ma ho preferito l'ID 7 ossia quello delle Carni con ingresso su entrambe le posizioni componenti, con investiti bassi ma pur sempre veri INVESTIMENTI. Speriamo in una controtendenza con azionario e se scendessero meglio così perchè ci riempiamo il frigorifero.

 

posted on 17:49   link   . . . . .  up

 

top of page

 

 


Trading Blog e commento sui mercati finanziari. Segnali operativi gioralieri long short per il trading in borsa. Signal buy sell di prodotti finanziari azionari e derivati. Indicazione di operatività, posizionamento, previsione e forecast sul mercato azionario. Trade Blog e Report Trading Long Short con Minilong Minishort Titoli ETF ETC CW FTSEMIB SP500 leverage certificate RBS. Analisi Trend Bull Bear e forecast con analisi di Gann (S9P S9T Gann Square Gann Level FAN), ciclicità dei mercati, signal candlestick pattern, analisi tecnica con Bollinger Band BB(20,2). Strategie e tattiche sul mercato. Trading Utilities


Chiunque acceda e consulti il sito www.fabiolongo.com e tutte le sue sezioni dichiara di aver letto, compreso ed integralmente accettato quanto riportato nel DISCLAIMER.

www.fabiolongo.com